QuickRoute, un navigatore satellitare con Google Maps. La Recensione di iPhoneItalia

07 novembre 2012 di Cristian Mandelli

Tante applicazioni stanno cercando di far fronte alle temporanee, speriamo, imperfezioni di Mappe di iOS 6.0 sfruttando in tutto e per tutto le API di Google Map. Dopo qualche giorno di test ecco la recensione di Quick Route targata iPhoneItalia.com.

 (AppStore Link)
Categoria:
Si tratta di un’ottima applicazione che fa uso delle mappe Google per creare un comodo navigatore satellitare da utilizzarsi in macchina, in moto o a piedi. Quick Route mette a disposizione tutte le funzionalità base necessarie all’utente per ottenere una navigazione lineare, senza troppi imprevisti e capace di ricalcolate rapidamente il percorso una volta sbagliata una decisione.
L’interfaccia, è molto semplice. La schermata principale, infatti, risulta suddivisa in due parti: quella superiore, dove sarà possibile verificare la propria posizione e quella inferiore, nella quale sarà possibile impostare la destinazione del proprio viaggio. Sarà ovviamente possibile impostare una qualsiasi posizione di partenza ed arrivo anche a partire dagli indirizzi memorizzati nei propri contatti.  Nella barra in alto, invece sarà possibile indicare con quale mezzo ci si metterà in movimento oppure avviare la navigazione.
Similmente a quanto avviene su Mappe, la navigazione avviene tramite “segnali” nella parte alta dello schermo. In questo caso non si tratterà , quindi, di indicazioni vocali, ma in base alla propria posizione l’applicazione farà avanzare in modo automatico le varie le varie segnalazioni che risulteranno facilmente leggibili sul vostro schermo. In caso di errore, l’app si preoccuperà di segnale all’utente l’errore dandovi la possibilità di ri-calcolare il tragitto.
Una funzionalità sicuramente comoda è quella che vi permetterà di specificare non solo l’orario di partenza ma, all’occorrenza di specificare l’orario di arrivo desiderato alla destinazione. In questo caso sarà l’applicazione a suggerirvi l’orario di partenza più indicato.

Ho eseguito alcune prove e devo dire che mi sono trovato decisamente bene con l’applicazione. Le mappe, sono ovviamente ottime, così come la disposizione di indirizzi e punti di interesse. La navigazione procede davvero bene nei tratti extra-urbani con una buona precisione anche nell’avanzamento delle indicazioni e nell’individuazione di eventuali errori che portano l’utente al di fuori del percorso predefinito. Ho notato, invece, qualche problema nelle città. Ho potuto provare sia a Varese che a Milano ed in questi contesti la navigazione ha subito qualche intoppo a causa di qualche rallentamento nell’avanzamento delle indicazioni che, spesso volentieri, ero costretto a far passare manualmente con il pericolo staccando, seppur per un attimo, l’attenzione dalla guida. Le svolte ravvicinate tra loro, potrebbero quindi essere meglio gestite.
Buona la pianificazione del percorso, la selezione delle alternative a disposizione  e le indicazioni sui chilometri e sulle tempistiche del viaggio.

Quick Route risulta essere un’ottima applicazione in grado senza problemi di sostituire l’applicazione Mappe recentemente abolita da Apple, garantendo una maggiore copertura del territorio rispetto a Mappe di iOS.
Per il suo funzionamento, ovviamente, Quick Route necessità di copertura internet e questo potrebbe essere un problema nelle zone con scarsa rete oppure se vi trovate all’estero; casi nei quali consiglio l’utilizzo di un navigatore “reale e completo” quali le varie App Navigon o TomTom.
Ecco le nostre valutazioni:
Pro
  • Copertura delle mappe Google
  • Possibilità di pianificazione
  • Ottima interfaccia ed indicazioni
Contro
  • Necessità di connessione dati
  • Qualche problemino nelle città

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.