Bad Blood e Jeff The Killer: due giochi da cui stare alla larga

05 novembre 2012 di Andrea Scrimieri (@screamieri)

Ogni tanto capita di trovare su App Store qualche gioco interessante senza tuttavia fare molta attenzione alle recensioni degli altri utenti. Per quanto riguarda le software house più interessanti si va sempre sul sicuro, ma per i giochi meno conosciuti è possibile incorrere in qualche “truffa”, ed è proprio il caso di due “giochi” sbarcati recentemente su App Store: Bad Blood e Jeff The Killer, entrambi sviluppati da MAR R.

I giochi in questione sono Bad Blood e Jeff the Killer, entrambi sviluppati da una software house chiamata MAR R. All’apparenza, entrambi i giochi possono apparire piuttosto interessanti, tanto da spingere qualche utente a chiedersi come mai non ne abbia sentito parlare su qualche blog. Basta però avviare il gioco in seguito al download per capire di essere stati “truffati” e di aver speso soldi per applicazioni assolutamente diverse da quelle pubblicizzate all’interno della descrizione e degli screenshot disponibili su iTunes.

Bad Blood è un gioco che potrebbe sembrare graficamente fantastico e questo aspetto, unito alla descrizione, potrebbe convincere all’acquisto. Tuttavia leggendo le recensioni – quasi tutte ad una stella – è possibile comprendere di come si tratti a tutti gli effetti di una “truffa”. Bad Blood non è affatto quello pubblicizzato negli screenshot (tratti tra l’altro dal noto FPS per console “BLACK”), ma si tratta di uno shooter punta e clicca dalla grafica più che discutibile. Lo stesso vale per Jeff the Killer, criticato in diverse recensioni e definito una falso.

A questo punto è facile comprendere come i due giochi siano totalmente diversi da quelli pubblicizzati, per cui consigliamo a chiunque  capiti sulle loro schede di iTunes di tenersi alla larga e di non acquistarli assolutamente. Per evitare di trovarsi all’interno di situazioni simili consigliamo comunque di fare molta attenzione prima dell’acquisto di un gioco: prima di tutto è importante leggere la descrizione del gioco, tenendo a mente di come sia fondamentale leggere le recensioni e le valutazioni degli utenti che hanno provato l’applicazione prima di noi.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.