Decine di app Android con falle di sicurezza, a rischio i dati sensibili di 185 milioni di utenti

Come riportato da Macitynet, le università tedesche di Hannover e Marburgo hanno effettuato una ricerca che ha dimostrato l’esistenza di alcune falle di sicurezza in decine di applicazioni disponibili ufficialmente su Google Play.

I due studi hanno infatti dimostrato che alcune app molto utilizzate – e presenti ufficialmente su Google Play – presentano delle carenze in termini di sicurezza, in quanto non utilizzato tecnologie di criptatura efficaci: questo metterebbe a rischio i dati sensibili di oltre 185 milioni di utenti che hanno scaricato tali applicazioni.

Tra i dati a rischio vi sarebbero quelli dei servizi bancari online utilizzati dagli utenti, in quanto molte di queste applicazioni offrono la possibilità di gestire i propri conti online, anche se nella maggior parte dei casi tali app non sono collegate ufficialmente alle società che gestiscono tali servizi. Proprio per la sicurezza degli utenti, e per evitare che malintenzionati ne approfittino, i ricercatori non hanno divulgato l’elenco delle app a rischio, affermando soltanto che si tratta di 41 titoli disponibili ufficialmente su Google Play. Il fatto grave, dicono, sta proprio nel fatto che si tratta di app molto popolari, utilizzate da 185 milioni di utenti in tutto il mondo.

Google non ha ancora confermato la notizia.

 

 

 

 

Concorrenza