Graffi visibili su iPhone 5 nero? Ecco una soluzione fai-da-te provata da iPhoneItalia!

Sono comparsi dei segni di utilizzo sul vostro iPhone 5 nero? Lo avete acquistato e avete tristemente scoperto l’esistenza di alcuni piccoli graffietti? Niente paura. Oltre alla sostituzione in garanzia offerta da Apple, quest’oggi vi proponiamo un’alternativa fai-da-te di cui si era tanto parlato in rete e che abbiamo finalmente potuto provare direttamente. Stiamo parlando della Birchwood Casey Super Black, una penna ad asciugamento rapido che viene normalmente utilizzata per ovviare alla comparsa di graffi o ammaccature sulle armi da fuoco, sui binocoli, sulle fotocamere, sulle canne da pesca, ecc. In generale, il suo funzionamento è garantito su tutti i prodotti realizzati in alluminio anodizzato. In alluminio anodizzato è realizzata anche la cornice esterna dell’iPhone 5, proprio la parte soggetta al cosiddetto “VerniceGate”. Come consigliato su diversi forum stranieri, abbiamo pensato di provare il funzionamento della Birchwood Casey Super Black per correggere qualche piccolo segno di usura che era comparso nella parte inferiore della cornice di uno dei nostri iPhone 5 neri. Il risultato? Più che soddisfacente.

La Super Black Touch-Up Pen di Birchwood Casey è una penna che permette di ritoccare i prodotti in alluminio anodizzato nei punti in cui dovesse venire meno la verniciatura originale. Il funzionamento è molto semplice: prima di tutto si dovrà scuotere con forza la penna per una trentina di volte. Questa operazione sarà necessaria affinché il “pennello” possa intingersi della vernice contenuta nella Super Black Touch-Up Pen. Fatto ciò, si potrà rimuovere il tappo dalla penna. Nonostante il rischio di “sgocciolamenti” sia veramente minimo, si consiglia di appoggiare l’iPhone su un pezzo di carta o comunque su una base da sfruttare in caso di emergenza (noi abbiamo approfittato della busta con cui ci è stata spedita la Super Black Touch-Up Pen).

A questo punto potete procedere. Tenete conto che più piccolo sarà il segno da correggere, maggiore dovrà essere la vostra precisione. Paradossalmente è più facile correggere i segni più evidenti rispetto a quelli con dimensioni quasi impercettibili. Individuate con precisione il punto o i punti da correggere, prendete l’iPhone con una mano e con l’altra la penna.

Procedete quindi con attenzione ed evitate pressioni prolungate sull’iPhone: non servono. Basteranno infatti dei piccoli tocchi con la penna nei punti in cui l’alluminio ha rivelato il suo colore originale. Noterete che il colore che verrà restituito all’iPhone sarà veramente simile (se non identico) a quello che aveva in precedenza.

Nel caso in cui l’intervento risulti poco preciso, si consiglia di rimuovere completamente il primo strato di vernice e di intervenire da capo. Potrebbero essere necessari diversi tentativi a seconda della tipologia di graffio. Per migliorare l’effetto finale, potete aiutarvi con dei pezzettini di carta o con degli strumenti sottili che vi permettano di limitare l’applicazione della correzione solo nei punti in cui si rivela effettivamente necessaria.

Terminata l’applicazione, si consiglia di lasciare ad  “asciguare” l’iPhone per un’oretta o quanto meno di evitare di toccare i punti interessati prima che la nuova verniciatura non sia completamente asciutta.

Curiosi di sapere come è diventato il nostro iPhone dopo questo intervento?

Eccolo qui! Il risultato finale è sicuramente più che soddisfacente. Il segno d’usura è praticamente venuto via e non è più visibile in modo evidente neanche in controluce.

Ovviamente questa soluzione fai-da-te non vuole sostituire in alcun modo la procedura standard di sostituzione, anche perché – è notizia di qualche giorno – Apple ha finalmente riconosciuto il problema del “VerniceGate” e sta procedendo con le prime sostituzioni dei terminali interessati. Quindi, nel caso in cui abbiate acquistato un iPhone già graffiato, consigliamo assolutamente di ricorrere all’AppleCare per risolvere il problema.

In caso contrario, se avete fatto cadere il vostro iPhone o se l’avete accidentalmente rovinato, probabilmente potreste prendere in considerazione l’ipotesi di acquistare una Birchwood Casey Super Black. Di sicuro il processo di riparazione risulterà molto più immediato per coloro che non possono rivolgersi ad un Apple Store o ad un centro assistenza autorizzato di Apple.

La Birchwood Casey Super Black può essere acquistata direttamente online tramite i più famosi siti di e-commerce come eBay e Amazon. Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a consultare il sito ufficiale del produttore.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

Guide