Vibe Tribe Troll 2.0, Ovo e Bunny: la serie di speaker che fa suonare gli oggetti! – La recensione di iPhoneItalia

Abbiamo provato il nuovo Vibe Tribe Troll 2.0, un originale speaker portatile che fa letteralmente suonare le superfici su cui viene poggiato. Insieme a questo modello, l’unico della serie che si connette via Bluetooth all’iPhone, abbiamo testato anche le versioni “simpatiche” e con cavo Ovo e Bunny.

La serie Vibe Tribe è una delle più apprezzate in assoluto, in quanto fa dell’originalità il suo punto di forza, non solo per quanto riguarda il design, ma anche per le soluzioni audio adottate. Questi speaker, infatti, non emettono l’audio tramite un padiglione classico, ma fanno propagare il suono attraverso le superfici di appoggio, facendo variare il tipo di acustica a seconda che si tratti di legno, vetro, metallo o qualsiasi altro materiale con cui è realizzata la superficie che si sta utilizzando. Dire che sono divertenti è anche poco!

La confezione è elegante e ben realizzata, quasi a ricordare un prodotto Apple. Aprendo l’apposito vano si ha accesso al suo interno, dove troviamo lo speaker e gli accessori relativi. Nel modello Troll 2.0 (l’unico con chip Bluetooth) il solo accessorio presente è il cavo che consente di collegare qualsiasi lettore MP3 dotato di ingresso jack da 3,5mm allo speaker e di ricaricare il dispositivo tramite porta USB.

I modelli Ovo e Bunny, invece, non sono di tipo Bluetooth e funzionano solo tramite cavo. Nella confezione di questi due modelli troviamo, oltre allo stesso cavo, anche un telecomando (assente nel modello Troll) utile per controllare a distanza la riproduzione dei brani e il volume.  Questi due modelli, Ovo e Bunny, integrano anche uno slot per SD card, per cui è sufficiente inserire dei brani MP3 nella SD per ascoltarli direttamente dallo speaker scelto. Logicamente con il telecomando è possibile gestire solo la riproduzione di questi brani (play/pausa, avanti/indietro) e non di quelli che vengono trasmessi dall’iPhone tramite cavo. Il volume può invece essere regolato in ogni caso. Infine, questi due modelli hanno anche una Radio FM integrata, che invece manca nel modello Troll.

Per tutti e tre i modelli, il principio di funzionamento è lo stesso: rispetto a dispositivi audio classici, questi speaker sfruttano le superfici di appoggio per propagare il suono, trasformando gli oggetti in vere e proprie sorgenti acustiche che diffondono la musica a 360 gradi. Proprio così: le Vibe Tribe fanno letteralmente suonare gli oggetti, alla potenza di 10W per il modello Troll (sicuramente il migliore della serie per chi non necessita di un lettore di SD Card per gli MP3, di una radio FM o di un telecomando) e di 3W per i modelli Ovo e Bunny.

Poggiate lo speaker su un tavolo di legno e il suono sarà propagato per tutta la superficie. Poggiatelo su un campana di vetro e medi e alti saranno fantastici. Poggiatelo su  una parete e il suono cambierà. Fantastico. Potete usare qualsiasi oggetto: il tetto di un auto, una scatola, il dorso di una chitarra: qualsiasi superfice emetterà un suono diverso e l’audio sarà propagato per tutta la lunghezza della stessa. Sarà infatti difficile percepire l’origine del suono, perchè l’audio viene letteralmente diffuso per tutta la superficie utilizzata. Se invece il Vibe-Tribe rimane in aria nelle vostre mani, il suono sarà bassissimo e di qualità pessima. Sembra una magia, ma è semplicemente fisica acustica. Non a caso questi accessori non vengono definiti semplicemente degli speaker, ma dei diffusori sonori tridimensionali pensati per far risuonare il tuo mondo. E hanno ragione.

I tre modelli sono realizzati in alluminio  e all’interno nascondono diversi magneti indispensabili per l’emissione del suono. Questo giustifica l’elevato peso dei singoli pezzi che, però, non dà assolutamente fastidio, anzi regala una sensazione di grande qualità costruttiva. In basso troviamo invece un materiale in grado di deformarsi quando viene sollecitato da un campo magnetico. Tale deformazione del materiale crea un movimento che viene trasferito sulla superficie su cui è poggiato lo speaker, generando quindi delle vibrazioni. Tali vibrazioni creano poi lo spostamento d’aria necessario per generare il suono. Ecco perchè, poggiando lo speaker su una superficie, sembrerà che il suono provenga dall’intera superficie e non da un punto specifico.

Le dimensioni contenute sono poi perfette per spostare gli speaker dove preferiamo e usarli anche all’aperto.

Per quanto riguarda l’emissione del suono:

  • Il modello Troll 2.0 consente di riprodurre l’audio da un qualsiasi dispositivo Bluetooth. In alternativa è possibile utilizzare l’apposito cavo e collegare tablet, PC, Mac o anche iPhone senza il consumo tipico della connessione wireless. L’abbinamento tra iPhone/iPad e Troll è semplice e veloce, in quanto non è necessario inserire alcun tipo di codice.
  • I modelli Ovo e Bunny  sono dotati di un pratico telecomando ad infrarossi e possono  essere utilizzati anche Stand Alone grazie alla funzionalità di MP3 player, inserendo la tua SDcard nell’apposito slot di memoria. Questi modelli integrano anche una Radio FM per ascoltare le tue stazioni preferite.

La qualità audio è ottima per tutti e tre i dispositivi, ma i 10W del modello Troll si fanno sentire e come. Trovando la giusta superficie, il suono emesso sarà davvero buono ( e non sembrerà certo fuoriuscire da un piccolo dispositivo come quello che stiamo utilizzando. E, in effetti, come abbiamo visto è proprio così: sono gli oggetti a propagare il suono. Unica pecca sonora: i bassi e le vibrazioni. A volume alto si notano tali vibrazioni, soprattutto se utilizzato su determinate superfici. Niente di grave, soprattutto considerando le dimensioni dei Vibe-Tribe. Il volume, invece, è sufficientemente alto anche se si utilizzano gli speaker all’esterno, magari durante un pic-nic. Il problema è solo trovare la superficie giusta dove poggiarli…

Ottima, invece, l’autonomia: la batteria ricaricabile agli ioni assicura oltre 4 ore per tutti i modelli.

Quale modello scegliere? Personalmente preferisco il Troll per la comodità del Bluetooth e la qualità dei 10W, anche se i 3W degli Ovo e dei Bunny sono comunque ottimi soprattutto scegliendo la giusta superficie (all’interno). Chi invece vuole una soluzione più economica e flessibile, che consente di utilizzare SD Card, telecomando e Radio FM allora può scegliere senza remore o l’Ovo o il Bunny in base ai propri gusti estetici.  Tutti i modelli sono costruisti allo stesso modo, con materiali di alta qualità. Il peso è forse l’unico difetto di questi accessori (siamo sui 480 grammi), ma è un prezzo da pagare se si vuole godere di una qualità sonora decente con dispositivi così piccoli.

Certo, non si può raggiungere la qualità di speaker classici di maggiori dimensioni, ma il divertimento offerto da questi prodotti e il sistema utilizzato sono in grado di stupire qualsiasi persona.

Ecco il nostro test del modello Troll 2.0:

I prezzi:

Il modello Troll 2.0 Bluetooth è disponibile in diverse colorazioni su Amazon.it al prezzo di 89€. Il modello Ovo può essere acquistato qui al prezzo di 59€, mentre il modello Bunny è disponibile qui al prezzo di 59€.

 

Accessori