iPhone ed Office: confronto tra le applicazioni QuickOffice e DocumentsToGo

Su AppStore, al momento, esistono solo due applicazioni che consentono di modificare i documenti Office: QuickOffice e Documents To Go. Con questo articolo cerchiamo di aiutarvi nella scelta.

cofronto

Diciamo subito che al momento, in attesa di un nuovo aggiornamento, DocumentsToGo consente di modificare soltanto i documenti Word, mentre QuickOffice supporta la modifica non solo dei file .doc, ma anche dei documenti Excel e .txt.

Creazione e modifica file Office

Nuovo documento:

Documents To Go: questa applicazione consente di scrivere sia in orizzontale che in verticale. La scrittura risulta per lo più fluida ma, in caso di correzione automatica, abbiamo notato dei piccoli rallentamenti.

office_0001

Anche QuickOffice consente i scrivere in landscape mode e  il tutto risulta più fluido rispetto a DtG. Peccato che  l’icona tastiera in questo caso risulti inserita in una posizione scomoda, insieme alle altre opzione, e più volte potrebbe capitare di cliccarla per sbaglio.

office_0013

Documents To Go: 7
QuickOffice: 7

Formattazione testo:

Documents To Go consente di inserire grassetto, corsivo e di modificare il colore del testo, nonchè di allineare il testo con le classiche opzioni Word.

office_0005

Molto meno complete le opzioni di QuickOffice, che consente solo modificare carattere (8 disponibili) e colore.

office_0015

Documents to Go: 8
QuickOffice: 6,5

Elenchi:

Documents To Go gestisce perfettamente gli elenchi, sia numerici che puntati, sotto elenchi compresi.

office_0006

Le stesse opzioni sono presenti anche su QuickOffice, ma risultato molto più macchinose da usare.

office_0017

Documents to Go: 8
QuickOffice: 6

Ricerca:

Un opzione molto bella di Documents To Go è la possibilità di sostituire una o più parole con un’altra, tramite l’apposito box, nonchè di cercarne una determinata.

office_0008

QuickOffice, invece, ha solo l’opzione di ricerca.

office_0016

Documents to Go: 7,5
QuickOffice: 6,5

Copia/Incolla:

Documents To Go: con un doppio tap sul display possiamo selezionare il testo in modo da poterlo copiare o tagliare e incollarlo nello stesso documento. Selezionando “All” verrà selezionato tutto il testo.

office_0002

QOf: presenti le stesse opzioni, ma la gestione è milgiore anche dal punto di vista dell’interfaccia.

office_0020

Documents to Go: 7
QuickOffice:
7,5

Opzioni varie:

Documents To Go ha l’opzione di zoom che arriva fino al  200% (tramite apposito cursore) e la possibilità di andare direttamente ad inizio, metà o fine pagina. Abbiamo poi le opzioni di Undo, conteggio caratteri e info sul file.

office_0009

Lo zoom su QuickOffice, invece, si ha semplicemente pizzicando sullo schermo. QuickOffice ha solo l’opzione Undo.

Nelle impostazioni di Documents To Go possiamo scegliere se creare documenti Word 97-2004 o 2007-2008, mentre QuickOffice ha dalla sua la possibilità di proteggere i documenti tramite password.

Documents to Go: 7
QuickOffice: 7

Salvataggio file:

Il file può essere salvato in qualsiasi momento, anche “con nome”, nel caso non volessimo perdere il documento originale. QuickOffice ha anche la funzione di salvataggio automatico

office_0021

Documents to Go: 7
QuickOffice: 7,5

File Excel:

DcT non supporta la modifica di tali file, mentre QuickOffice ha una serie di funzioni davvero complete che lo rendono il miglior programma attualmente presente su AppStore che consente di gestire i file .xls (maggiori info qui)

quicksheet1-414x204

Documents to Go: n.d.
QuickOffice: 8

Condivisione File

Documents To Go consente poi di sincronizzare i file con il proprio PC/Mac (tramite applicazione apposita) e di gestire la condivisione mail tramite Microsoft Exchange (solo nella versione più costosa a 7,99€).

QuickOffice, nella sua versione full, implementa il programma QuickOffice File, completissimo per la condivisione di file, anche immagini, mp3 e documenti vari. Ottimo.

quickoffice-files

L’invio del file tramite mail è semplice su entrambi: DtG ha un tasto apposito, QOf, invece è nettamente migliore in quanto, una volta salvati i file, consente di selezionare tutti quelli che vogliamo inviare. Ottima, in QOf, la gestione delle cartelle, non presente in DtG

Documents to Go: 6,5
QuickOffice: 9

Visualizzazione File

Pe quanto riguarda la visualizzazione dei file, DcT si comporta bene sia con i documenti Excel che con quelli PowerPoint, anche se pesanti. Lo stesso vale per QuickOffice che, però ì consente di visualizzare varie tipologie di file, come PDF e .txt.

Documents to Go: 7
QuickOffice: 8

Prezzo

Documents to Go è sicuramente più economico (3,99$), ma QuickOffice implementa tre programmi in uno (QuickWord, QuickSheet e QuickOffice Files) al prezzo di 15,99€.

Documents to Go: 8
QuickOffice: 7

Conclusioni

Pe quanto riguarda la modifica dei file Word, Documents To Go risulta migliore sotto vari aspetti, per cui acquistatelo senza pensarci.

Se, però, avete necessità di modificare anche file Excel, la vostra scelta deve ricadere su QuickOffice, anche se è possibile acquistare il solo QuickSheet al prezzo di 10,49€. In questo caso consiglio comunque di prendere direttamente QuickOffice, e lasciare perdere DtG, anche perchè è incluso l’ottimo QuickFiles, un’applicazione davvero utile per la condivisione dei file.

Applicazioni App Store