Bumpy Road: una poesia su quattro ruote – la recensione di iPhoneItalia

23 Maggio 2011 di Ebe Buzzi

Bumpy Road è un meraviglioso giocattolo. Potremmo definirlo un platform, o un runner, ma fondamentalmente Bumpy Road ha l’ambizione nemmeno troppo segreta di andare oltre la freddezza di un videogame per diventare qualcosa di tattile e di concreto. Come il precedente titolo Simogo, ma in maniera ancora più naturale, Bumpy Road immerge il giocatore in un mondo sognante e delicato, grazie ad una grafica deliziosamente naif e ad un gameplay altrettanto organico.

Lo scopo di Bumpy Road è mandare il più avanti possibile la propria macchinina, con i suoi due guidatori: un omino baffuto e una donnina con un buffo copricapo a ranocchio (sulla cui storia torneremo, eccome). Per farlo però non potrete agire direttamente sulla macchina: questa è un oggetto assolutamente statico e per spostarla dovrete creare delle onde sulla strada, con cui sospingerla a sinistra o a destra, e con cui farla saltare.

Se KosmoSpin si ispirava al gesto del DJ che fa slittare i dischi, l’ispirazione di Bumpy Road è altrettanto musicale, e lo si capisce subito: la sensazione è quella di giocare con un pianoforte. Dico “giocare” e non “suonare” perchè il gioco non ha nulla di musicale: richiama soprattutto un gesto, una sensazione, quella che si prova facendo scorrere un dio sopra i tasti. Attorno a questa gestualità i ragazzi di Simogo hanno creato un gioco semplicissimo, dove la nostra macchinina avanza come una barchetta nell’oceano, sospinta dalle onde.


In realtà il gioco scorre da solo verso destra, ma è meglio non lasciare il veicolo abbandonato a se stesso. Innanzitutto in giro non mancano le buche: finirci dentro equivale ad un game over, e sebbene siano segnalate, per schivarle occorre dosare bene i salti e procedere in maniera spedita. Inoltre la nostra macchinina ha bisogno di carburante: questo si trova in giro per il percorso, sotto forma di oggettini variopinti di ogni tipo, che vanno collezionati in gran numero per mantenere pieno l’indicatore del carburante. Se si riempie del tutto questo indicatore il gioco ci offre qualche secondo di “bonus” in un mondo alternativo pieno zeppe di carburante (che in realtà serve soprattutto migliorare il proprio punteggio).

Ma non è finita qui: lungo la strada si deve fare particolare attenzione non solo alle leve e alle molle che vanno usate sapientemente per favorire i proprio spostamenti, ma anche a dei bonus speciali. Si tratta di fotografie in bianco e nero che raccontano la storia dei due protagonisti, dal primo incontro casuale alla nascita del loro grande amore. Uno stratagemma semplice ma efficace per dare al gioco un senso di progressione, offrendo al giocatore uno scopo che va al di là del solo punteggio.

Il gioco attualmente comprende due diverse modalità: Evergreen Ride e Sunday Trip. Nella prima si può andare avanti a giocare finchè si riesce (cioè fino a quando non si finisce in qualche buca o si termina il carburante!), mentre nella seconda esiste un percorso specifico da attraversare, e si raccolgono vari bonus relativi al tempo e alla velocità per ottenere un tempo migliore. Le meccaniche sono inalterate in entrambe le modalità, ma la seconda si incentra fortemente sulla velocità, e crea un po’ di variazione nello stile del gioco.

In realtà ogni partita non dura più di qualche minuto, anche nella prima modalità, e sarebbe facile tutto sommato ridurre Bumpy Road ad un semplice runner arcade, tutto incentrato sulla velocità. Quello che fa la differenza è la cura della presentazione, e la grazia piena di charme che avvolge l’intero gioco. C’è un romanticismo toccante dietro a questa coppia a passeggio che colleziona le proprie fotografie come preziose memorie del passato, e un’atmosfera pariginapare permeare tutto il gioco, con il suo gameplay maniacalmente curato e la sua storia delicata, che si intravede appena dietro le quinte. Dall’incontro della coppia al caffè ai simpatici baffoni di lui, al surreale copricapo della donnina, tutto è tenero e pieno di una grazia infantile e anomala, per un gioco su iOs.

Bumpy Road infatti non è un semplice videogioco. Potete considerarlo tale, e ne ricaverete parecchio divertimento, ma togliergli la sua anima da giocattolo vero vuole dire apprezzarlo solo a metà.

Bumpy Road è disponibile su App Store a 2,39 €.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.