Coconut Dodge: granchi e “cocchi” – la recensione di iPhoneItalia

Coconut Dodge non è esattamente un novellino: arriva su iOs dopo cospicui successi come gioco flash e poi sulla PSP. Pur avendo provato in anteprima il gioco qualche tempo fa ad un evento EA, avevo parecchi pregiudizi, riguardanti soprattutto il sistema di controllo. Invece devo ammettere che la versione finale, uscita qualche tempo fa, è stata una piacevole sorpresa. Il gioco poteva essere adattato all’iPhone con un po’ più di attenzione, è vero, ma resta comunque un titolo arcade semplice e di grande divertimento.

In Coconut Dodge il giocatore interpreta un granchio su un’amena spiaggia caraibica. Il tempo è bello, il luogo incantevole: peccato però che sulla testa del povero granchio piova di tutto! Noci di cocco… e tesori di ogni tipo. Lo scopo del gioco è evitare le noci di cocco e raccattare i tesori. Non viene data alcuna spiegazione su perchè nei Caraibi piova oro dal cielo (ma sul sito dello sviluppatore è spiegato che sono stati i pirati a nasconderlo negli alberi!) ma tutto sommato non ne serve una: Coconut Dodge è un titolo immediato, con cui si capisce istintivamente cosa fare.

La cosa davvero intrigante di questo titolo è che non si tratta semplicemente di agitarsi a sinistra e a destra, raccogliendo oro e dribblando noci di cocco… o comunque, non solo. In Coconut Dodge le cose piovono seguendo intricati schemi che non solo obbligano il giocatore ad un certo sforzo mnemonico, per ricordarli e spostarsi agilmente di conseguenza: rendono anche necessaria una dose supplementare di prontezza di riflessi, perchè si deve anche decidere da quale parte è meglio andare. Ogni “bivio” porta a tesori di diverso tipo e di diverso valore: meglio andare a sinistra, dove ci sono 4 monete da 100, o a destra, dove c’è una sola gemma da 400? In questo caso non cambia nulla, ma provate voi a fare questa riflessione mentre vi piovono in testa quintali di cocchi!

Sveltezza di riflessi, certo, ma anche calcolo e decision making, almeno se volete arrivare a dei punteggi davvero clamorosi! Non tutto quello che piove dal cielo segue dei pattern, e ogni livello è strutturato in diverse parti: alcune seguono pattern prestabiliti, altre ci mettono alle prese con piogge impreviste di noci e monete, seguendo un criterio di alternanza decisamente gradevole.

Per essere un giochino tanto semplice, Coconut Dodge ci prova davvero a fare le cose intelligentemente, introducendo anche una sezione Extra dove è possibile misurarsi con dei “labirinti” specifici: pattern di cocchi e monete intricati e brevissimi, per sorpassare i quali è richiesto di ottenere punteggi di un certo tipo. Sono necessarie decine di tentativi per sviluppare una strategia adeguata, che con pochi movimenti ci consenta di ottenere i punti richiesti.

L’unica pecca del gioco, secondo la mia personale sensibilità, restano i controlli. Il granchio si muove con due pulsanti a sinistra, uno per la destra e uno per la sinistra. A destra invece c’è un pulsante a parte, per il turbo, che permette di accelerare (molto utile per spostarsi agli angoli estremi dello schermo). Personalmente trovo questa soluzione un po’ scomoda: i due pulsanti sulla sinistra sono piccoli e poco pratici, e il rischio di “fare confusione” e andare in un senso quando si voleva andare nell’altro c’è. Su un dispositivo con touch screen sarebbe stato più intuitivo usare uno schema tipo: tocchi il lato sinistro e vai a sinistra, quello destro e vai a destra, creando dei controlli alternativi per il turbo. Impossibile invece implementare un tilt control, che non sarebbe mai potuto essere abbastanza preciso.

A parte questo “cavillo” (forse, lo ripeto, assolutamente personale) Coconut Dodge è davvero un ottimo titolo arcade. La sua formula è semplicissima, ma il gioco rifiuta strenuamente di diventare stupido e implementa una serie di interessanti dinamiche per mantenere viva l’attenzione del giocatore. La grafica è carina e solare, anche se veramente basica: qualche ambientazione in più avrebbe fatto piacere e creato un po’ di varietà in un gioco che inevitabilmente corre il rischio di rimanere sempre uguale. Ma sono davvero considerazioni da poco, per un gioco di qualità come questo.

Coconut Dodge è disponibile su App Store a 0,79 €

Applicazioni App Store