Guida al downgrade dell’iPhone dal firmware 2.0 al firmware 1.1.4 (aggiornato)

Per sbaglio avete aggiornato il vostro iPhone Edge alla versione 2.0?

Non preoccupatevi, iPhoneItalia vi viene incontro fornendovi la guida per ritornare alla versione 1.1.4 in modo semplice e funzionante.

downgrade

Prima parte: downgrade di iTunes

Se avete aggiornato al firmware 2.0 presumibilmente avete anche iTunes 7.7, che non consente di fare il downgrade dell’iPhone. Se siete fortunati e avete un altro PC in cui è presente iTunes 7.6 o 7.5 allora potete passare alla seconda parte della guida usando una delle due versioni, altrimenti fate così:

1. Scaricate iTunes 7.5 (per Mac o per Windows)

2. Scaricate il firmware 1.1.4 da qui.

3. Per eliminare la versione 7.7 da Mac, aprite il terminale ed eseguite i seguenti comandi (copia/incollate una riga per volta e premete invio):

defaults write com.apple.iTunes StoreActivationMode -boolean NO
defaults write com.apple.iTunes StoreGeniusMode -boolean NO
killall iTunesHelper
rm -r /Applications/iTunes.app
rm -r /Library/Receipts/iTunesX.pkg
rm ~/Library/Preferences/com.apple.iTunes*

Ora installate la versione 7.5 (o 7.6) sul vostro Mac ma non apriitelo ancora. Andate nella cartella Home/Musica, trovate la cartella iTunes e rinominatela in iTunes Backup (in questa cartella avete tutte le impostazioni di iTunes, librerie comprese). Riavviate il Mac. Ora potete passare alla seconda parte della guida.

Per gli utenti Windows: è sufficiente disinstallare iTunes andando in Pannello di controllo e selezionando Aggiungi/Rimuovi Software. Riavviate il Pc, installate la versione 7.5 (o 7.6) di iTunes ma non apritelo ancora.

Andate prima in C:\Documents and Setting\tuo user name\Documenti\Musica\iTunes e rinominate la cartella iTunes in iTunes Backup. Riavviate il Pc e passate alla Parte 2 della guida.

Parte 2: il downgrade dell’iPhone

Ecco la procedura che fin’ora ha avuto maggior successo (grazie all’utente Stefano per la segnalazione):

1. Assicuratevi di avere iTunes 7.5 ed installate kiPhone relativo al vostro sistema operativo. Trovate i file d’installazione qui.

2. Mettete l’iPhone in DFU manuale, tenendo premuto contemporaneamente il tasto home + tasto sleep (spegnimento) per 15 secondi e appena si spegne lo schermo continuate a premere il solo tasto Home fin quando iTunes non rileva l’iPhone in modalità ripristino (recovery mode). Se dovesse comparire l’errore 20 significa che non lo avete messo correttamente in DFU (schermo NERO).

3. Cliccate ora Option (per Mac) o Shift (per windows) + il tasto ripristina di iTunes, selezionate il firmware 1.1.4 che potete scaricare da qui e aspettate che iTunes completi il lavoro.

4. Alla fine comparirà l’errore 1015, non preoccupatevi. Rifate il ripristino una seconda volta, come scritto al punto.

5. Lanciate kiPhone e fate solo DOWNGRADE con Debug.

6. Rimettete l’iPhone in DFU.

7. Rifate il ripristino al firmware 1.1.4 tramite iTunes. Questa volta non ci saranno errori, ma avrete ancora la sim bloccata.

8. Ora lanciate Ziphone 3.0 (con iPhone attacato via USB) e cliccate su DO IT ALL.

Adesso dovreste avere il vostro iPhone di nuovo funzionante.

A questo punto potete rinominare la cartella iTunes Backup in iTunes. Potete anche aggiornare di nuovo iTunes alla 7.7, ricordandovi pero che, sebbene funzioni anche su 1.1.4, rende comunque impossibile un eventuale ulteriore sblocco.

——————————————————————————————————–

Se ciò non dovesse accadere continuate a leggere la guida e seguite i seguenti passi:

1. Collegate l’iPhone al PC/Mac tramite USB ed aprite iTunes

2. Mettete l’iPhone in DFU manuale, tenendo premuto contemporaneamente il tasto home + tasto sleep (spegnimento) per 15 secondi e appena si spegne lo scermo continuate a premere il solo tasto Home fin quando iTunes non rileva l’iPhone in modalità ripristino (recovery mode). Se dovesse comparire l’errore 20 significa che non avete messo in DFU (schermo NERO).

3. Cliccate ora Option (per Mac) o Shift (per windows) + il tasto ripristina di iTunes e selezionate il firmware 1.1.4 precedentemente scaricato e aspettate che iTunes completi il lavoro.

Se durante questa operazione compare l‘errore (1015) allora rifate il ripristino. Alla seconda volta dovrebbe andare.

4. Una volta completato il ripristino bisogna solo sbloccare l’iPhone seguendo le nostre guide

5. Se il telefono non ne vuole sapere di andare, allora con Ziphone cliccate su refirbish dalle advanced options e poi ripristinate alla 1.1.4.

Se ancora siete di fronte a degli errori procedete come segue:

1. Forzate l’uscita dalla modalità restore dell’iPhone utilizzando WinPwn (Windows) o PwnageTool per fare il pwning del device. Se il pwnage fallisce, allora riprivate a fare il restore dell’iPhone. Altre vie per forzare l’uscita dal restore mode con errore sono di utilizzare ibrick o iLiberty+

2. Una volta completato il retore grazie agli applicativi di cui sopra avrete un iPhone con baseband 4.05.04_G del firmware 2.0

3. Fate lo sblocco e il jailbreak dell’iPhone come indicato in precedenza tramite ziphone.

4. Per tornare alla baseband dell’1.1.4 installate bootneuter tramite Installer (Community Source) e lanciatelo. Ora potete fare l’unlock tramite ziphone.

5. Se dovessero ancora presentarsi degli errori allora leggete qui.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – — – – – – – – – – – – — – – – – –

Metodo alternativo (by Zibri)

Questa procedura è un pò più drastica rispetto alla precedente e dovete utilizzarla solo se, AVENDO SEGUITO ALLA LETTERA tutti i passaggi di cui sopra, non siete riusciti a tornare alla 1.1.4

1. Scaricate questo plugin (Blucher.zip)
2. Copiate il file Blucher.zip nella directory dove si trova ziphone, Inga.dat, igor.dat, dfu.dat.
3. Mettete il telefono manualmente in DFU
4. Fate un restore alla 1.1.4 da iTunes 7.6 o 7.5
5. Alla fine si verificherà un errore 1015 o 1115.. e’ normale.
6. A questo punto digitate tramite terminale (aprendo ziphone)

ziphone -N (per fare il boot normale)
dopo il boot
ziphone -j -a

sembrerà piantato per buoni 50 secondi, ma poi farà un reboot.

7. A questo punto potete ripristinare la 1.1.4 con iTunes seguendo la seconda parte della guida.

E una cosa: NON AGGIORNATE PIU’ FIN QUANDO NON VI DIAMO NOI L’OK!!!

Guide