Chop Chop Kicker: la Chop Chop storia continua… La recensione di iPhoneItalia

La serie Chop Chop raccoglie alcuni giochi con delle caratteristiche in comune: una grafica “tenerosa”, con ometti testoni caratterizzati da espressioni decisamente grintose; caratteristiche molto “casual”, per partite veloci e senza impegno; e una giocabilità basata su controlli semplicissimi ed efficaci. L’ultima perla di questa collana, Chop Chop Kicker, rimane fedele a queste premesse e porta avanti le avventure dell’ultimo eroe della serie, il cavernicolo di Chop Chop Caveman.



Armato del suo gonnellino tigrato e di un notevole astio verso il mondo, il nostro eroe prende a calci dinosauri, per passione. Chiunque penserebbe che non si tratti di un hobby più di tanto sicuro, ma i dinosauri presi a calci da questo omino sono delle tenere pallette di ciccia squamata che non farebbero male ad una mosca. Roba da denunciarlo al WWF per maltrattamenti.

Dopo aver avviato il loro volo con un potente calcione, è compito del giocatore tenerli in aria il più a lungo possibile. Se fino a qui Chop Chop Kicker pareva il classico gioco in stile catapulta, bisogna dire che il sistema per mandare avanti i lanci ricorda un po’ Max and the Magic Marker, e un altro po’ Solipskier: il giocatore ha a sua disposizione un enorme pennarellone arcobaleno, con il quale traccia delle linee multicolore. Con queste linee può correggere la traiettoria della dino-palla, fargli evitare ostacoli come roccie, animali etc. e mandarla verso power up di vario tipo come nuovo carburante per il pennarello, peperoncini che gli danno il “turbo” e bolle di chewing gum.

Chop Chop Kicker è, in sostanza, una via di mezzo tra un runner in stile Solipskier ed una catapulta in stile The Horrible Vikings, e con queste premesse è facile intuire che si tratta del gioco più casual del mondo. Eppure Chop Chop Kicker è davvero divertente: il sistema del pennarello rende possibile un controllo decisamente più accurato del povero dinosauro volante, e le soddisfazioni non mancano: alla fine di ogni volo riceverete non solo un voto (dalla F, per i più scarsi, alla A per i veri Maestri), ma anche delle monete da spendere per sbloccare nuovi dinosauri, nuovi scenari e vari potenziamenti dei power up.

La presentazione è molto curata, come sempre succede nei giochi di questa serie, con personaggi ben disegnati, colori luminosi ed animazioni decisamente ben fatte. Le musiche non riservan grosse emozioni ma sono anch’esse gradevoli. La longevità del gioco è abbastanza relativa: sbloccare tutti i contenuti è questione di qualche ora, e se è vero che val sempre la pena di tornare a gocare, se non altro per cercare di battere i propri record su Open Feint e Game Center, è anche vero che il gioco è decisamente semplice…

Se siete portati a partitelle veloci e senza pretese, avete trovato dove spendere i vostri 0,79 €: Chop Chop Kicker è un titolo senza pretese, ma splendidamente realizzato e con un gameplay coinvolgente nella sua semplicità. Ma se siete alla ricerca di giochi più profondi… meglio investire in titoli come Sword & Sorcery o Final Fantasy 3, senza dubbio più costosi, ma che regalano ben altre emozioni.

Applicazioni App Store