7 notizie per 7 giorni: nuovo appuntamento con la rubrica hi-tech di iPhoneItalia!

Chi possiede un iPhone è, nella maggior parte dei casi, anche un appassionato di tecnologia, come lo siamo noi di iPhoneItalia. Proprio per questo abbiamo deciso di creare una nuova rubrica, denominata “7 notizie per 7 giorni”, nella quale verranno riassunte le 7 notizie di tecnologia più interessanti e curiose della settimana, ma non riguardanti propriamente il mondo iPhone. Un modo per discutere insieme di tecnologia e non far mancare nulla ai nostri lettori! Eccoci arrivati ad un nuovo appuntamento.

Facebook vuole discutere con Skype per implementare le video chiamate

Facebook ha deciso di riprendere le trattative con Skype al fine di realizzare un progetto molto importante: le video chiamate sul più importante social network al mondo. Si tratterebbe di un’integrazione molto importante, che andrebbe in concorrenza anche con Facetime di Apple, dato che tali video chiamate sarebbero utilizzabili anche dagli iPhone e dagli iPad.

Il torneo di Wimbledon in 3D grazie a Sony

Il prossimo torneo di Wimbledon sarà una vera e propria esperienza 3D, grazie alla tecnologia Sony. Per la prima volta, infatti, le finali di Wimbledon saranno proiettate in live 3D nei cinema abilitato di tutto il mondo grazie alla collaborazione con la SuperVision Media. Fujio Nishida, Presidente di Sony Europe, ha commentato: “Siamo felici di lavorare con All England Lawn Tennis Club per portare un evento sportivo di questo spessore agli spettatori di tutto il mondo in 3D. Guardare una partita di tennis in 3D HD è un’esperienza entusiasmante, in grado di dar vita alla velocità dell’azione e alle emozioni dell’evento; è quanto di più vicino alla reale atmosfera del Centre Court si possa immaginare. Grazie alla trasmissione di Wimbledon in Live 3D disponibile nelle sale cinematografiche in ogni angolo del globo, molte più persone potranno lasciarsi coinvolgere da uno degli eventi sportivi più iconici a livello internazionale, proprio come se fossero sugli spalti di Wimbledon.” Ian Ritchie, CEO dell’All England Lawn Tennis Club, ha affermato: “Wimbledon è famoso in tutto il mondo per la sua eredità e il senso della tradizione. Allo stesso tempo, siamo sempre alla ricerca di metodi per presentare il Torneo al meglio, miscelando tradizione e innovazione. Siamo felici che la nostra collaborazione con Sony per il 3D possa garantirci non solo di essere all’avanguardia della televisione di tipo sportivo, ma anche di poter fornire agli spettatori di tutto il mondo una nuova, incredibile esperienza, soprattutto ai nostri fan più giovani”.

[via]

La casa volante di “Up” diventa realtà!

Ricordate la splendida scenda del film Pixar “Up”, quando il vecchietto faceva volare la sua casa utilizzando dei palloncini? Bene, alcuni ingegneri americani hanno provato a realizzare la stessa cosa nella vita reale…

[via]

Konect, l’orologio del futuro

Konect è un nuovo tipo di orologio dotato di funzioni avanzate: telefono cellulare tramite auricolari Bluetooth, controlli per la riproduzione musicale, una chiavetta USB rimovibile per caricare dati e, logicamente, un dsiplay per mostrare diverse informazioni, ora compresa. Al momento si tratta solo di un concept e non sappiamo se verrà mai prodotto.

[via]

Nuovo robot umanoide con espressioni facciali realistiche

La Geminoid DK ha realizzato un robot umanoide, con espressioni talmente ben fatte da sembrare reali. Vedendolo da lontano risulta difficile capire che si tratti di un robot, anche se avvicinandosi la differenza è palese. Si tratta, comunque, di un passo in avanti verso la realizzazione di robot con fattezze umane.




[via]

La NBC progetta un film in Outernet

Dal 14 marzo ogni tedesco potrà partecipare al primo film in Outernet realizzato in assoluto e prodotto dalla NBC. In pratica tutti gli amanti del genere potranno partecipare a questo “real life film”: utilizzando il GPS e un apposito software per iPhone, ogni partecipante potrà rivivere le tappe della vicenda del film poliziesco e proseguire nella ricerca della dispersa Nagia. Ogni giocatore dovrà seguire le tracce, trovare indizi e comunicare con i nemici, facendo scelte che potrebbero cambiare le sorti dell’avventura.

[via]

Brain, il primo virus della storia, compie 25 anni

25 anni compiuti ieri: è questo il tempo che ci separa dal primo virus informatico della storia. Brain, questo il nome, venne realizzato in Pakistan grazie al lavoro di due fratelli. Adesso i due fratelli gestiscono un provider di servizi internet di gran successo e svelano che le loro intenzioni non erano malvagie. Brain era stato pensato per Floppy Disk e non aveva scopi negativi.

[via]

News