GUIDA PKGBackup: backup e restore completo dei contenuti Cydia dopo un ripristino dell’iPhone con iTunes

In diverse circostanze un ripristino completo dell’iPhone con iTunes può essere un vero e proprio toccasana per il nostro dispositivo, soprattutto se su quest’ultimo è stato eseguito il Jailbreak e si notano importanti cali di performance, instabilità o malfunzionamento di determinati tweak o applicativi. Una delle funzionalità che da tempo gli utenti desiderano venga integrata nativamente in Cydia, è la possibilità di salvare e ripristinare tutti i pacchetti installati. Anche se tale opzione non è ancora presente di default, dovete sapere che esiste un validissimo programma che consente di eseguire il backup e il restore di tutti i dati Cydia e delle repository inserite manualmente. Il suo nome è PKGBackup e in questo articolo vi spiegheremo come utilizzarlo al meglio.

Per prima cosa è importante sottolineare che PKGBackup è un pacchetto che va installato direttamente da Cydia. Lo trovate nella repo di BigBoss e potete acquistarlo al prezzo di 7,99$.

Una volta verificata l’installazione dell’applicativo e il corretto funzionamento dello stesso, vediamo come procedere per eseguire un backup completo dei contenuti Cydia e come ripristinarlo dopo aver aggiornato e/o ripristinato il nostro iPhone. Anche se, a primo impatto, la procedura potrebbe sembrare complessa, vi assicuriamo che è davvero molto semplice e facile da eseguire.

Guida

1. Per prima cosa dovremo lanciare PKGBackup e cliccare sulla voce ‘Backup‘. A questo punto si dovrà attendere che il programma termini il backup di tutti i files installati relativi a Cydia. La conclusione di questo processo ci verrà notificata tramite un apposito pop up che comparirà, assieme ad un avviso sonoro, sullo schermo dell’iPhone.

2. Ora dovremo condividere i dati salvati con il nostro computer. Per farlo premiamo su ‘Share data‘ e si aprirà automaticamente una nuova mail. In essa troveremo alcune istruzioni necessarie, l’identificativo del nostro dispositivo e, cosa più importante di tutte, il file .vcf contenente tutti i dati necessari per il ripristino dei contenuti Cydia dopo aver aggiornato/ripristinato l’iPhone. Perchè un file contatto? Perchè PKGBackup crea un elenco completo di tutti i packages e delle repo salvandolo in un formato che possa essere riconosciuto anche dopo il Jailbreak, anche da iPhone originali.

3. Adesso dovremo inviare ad un nostro indirizzo di posta elettronica (sotituendolo al destinatario di default) la mail con il file creato da PKGBackup. Una volta ricevuta e aperta dal nostro computer, non dovremo far altro che scaricare l’allegato e aggiungere il file .vcf alla nostra lista contatti e salvare per applicare le modifiche.

4. Il prossimo passo prevede il ripristino o l’aggiornamento dell’iPhone al firmware che preferite. Non è importante la versione di iOS selezionata, il procedimento è identico. Dovrete collegare l’iPhone al Mac utilizzando l’apposito cavetto che trovate in dotazione con il telefono. Una volta che il dispositivo verrà riconosciuto dal sistema, si aprirà iTunes. Spostetevi nella sezione “Sommario” e cliccate, tenendo premuto il tasto ALT su “Ripristina”. Selezionate quindi, tramite l’apposito box, il file .ipsw del firmware desiderato e procedete con l’aggiornamento automatico dell’iPhone. Una volta completato l’aggiornamento potrete configurare l’iPhone utilizzando iTunes ed importare i dati di backup eventualmente registrati in precedenza.

Accertatevi che, prima di procedere con la sincronia del dispositivo, abbiate spuntato la voce “Sincronizza contatti di Rubrica Indirizzi” nella sezione Info della pagina di iTunes dedicata all’iPhone. Procedete quindi con la sincronizzazione e attendete che venga portata a termine. È importante, una volta eseguiti backup e sincronia, verificare che l’applicazione Contatti dell’iPhone presenti, al suo interno, una scheda denominata PKGBackup.

5. A questo punto, in base al firmware da voi installato, eseguite il Jailbreak dell’iPhone utilizzando uno dei più famosi programmi. Qui trovate una guida completa all’utilizzo dei diversi tool in base alla versione di iOS installata. Procedete utilizzando i programmi appositamente studiati per il Jailbreak del firmware in questione. Subito dopo aver installato Cydia, recatevi nuovamente nella repo di BigBoss e scaricate (questa volta gratuitamente, poichè l’avete già acquistato in precedenza) PKGBackup.

Aprite il programma, il quale riconoscerà automaticamente il file .vcf originale, e cliccate su ‘Restore’.

Abbiamo finito! In pochissimi istanti PKGBackup ripristinerà tutti i contenuti Cydia, i pacchetti installati e le repository di terze parte inserite manualmente dall’utente. Ciò che, in alcuni casi, potrebbe non essere reimpostato, sono le preferenze e i settaggi delle singole applicazioni e tweak.

Tuttavia un compromesso decisamente accettabile.

Ricordiamo, inoltre, che esiste una soluzione gratuita di nome AptBackup, anch’essa disponibile al download tramite Cydia, che svolge la medesima funzione essendo, però, completamente gratuita.

Apple iPhone 14 Plus in pre-ordine su

Applicazioni Cydia