GUIDA: eseguire il downgrade da iOS 4.2.1 ad iOS 4.1 senza SHSH salvato [AGGIORNATO]

Con il rilascio, da parte di Apple, di iOS 4.2.1, le possibilità di esecuzione del jailbreak sono state notevolmente ridotte. Non tutti gli utenti, infatti, possono eseguire un jailbreak “completo” (untethered) ma si ritrovano costretti a sbloccare i propri dispositivi in maniera tethered. Questa tipologia di jailbreak, piuttosto scomoda e instabile, può spesso non essere gradita ad alcuni. In questa guida andiamo ad illustrarvi i passaggi da seguire per effettuare il downgrade da iOS 4.2.1 ad iOS 4.1 senza aver salvato i blob SHSH senza aver salvato i blob SHSH del firmware 4.1.

AGGIORNAMENTO

La guida è stata rimossa dalla fonte originale. Sconsigliamo quindi di seguire i passaggi successivi fino a nuove informazioni.

Premesse

La presente guida non è stata redatta e testata da iPhoneItalia.com. Tutti i crediti vanno ad iPhonix.fr. Lo Staff di questo blog, pertanto, non si assume alcun tipo di responsabilità derivante dall’utilizzo improprio della guida, ed eventuali malfunzionamenti che essa potrebbe arrecare ai dispositivi.

  • Si tratta di una guida “per esperti”.
  • Consigliamo di eseguire un backup completo dei con iTunes dati prima di procedere.
  • Per poter eseguire questa guida è necessario modificare il file host inserendo la stringa 74.208.10.249 gs.apple.com (senza # davanti).

Modifica file host:

Utenti Windows

  • Aprite Notepad con i privilegi da amministratore e cliccando con il tasto destro sull’icona e selezionando, in seguito, la voce “Apri come amministratore”.
  • Posizionatevi nel percorso C:/WINDOWS/system32/drivers/etc
  • Aggiungete questa stringa alla finde del documento: 74.208.10.249 gs.apple.com
  • Chiudete e salvate le modifiche

Utenti Mac

  • Utilizzando il Finder spostatevi nel percorso /etc
  • Aprite il file “Host” ed inserite la seguente stringa alla fine del documento:74.208.10.249 gs.apple.com
  • Terminate le modifiche, salvate il documento sul desktop
  • Adesso riposizionatevi in /etc e copiate in questa directory il nuovo file Host (salvato sul desktop) sovrascrivendo l’originale

Requisiti

  • Un qualsiasi modello di iPhone
  • iOS 4.1 salvato sul computer (download);
  • L’ultima versione di TinyUmbrella (download);
  • iTunes 10.1 o successivi;
  • Sistema operativo Mac OS X o Windows.

Guida

  • Scaricate ed installate l’ultima versione di TinyUmbrella;
  • Aprite il programma e salvate l’SHSH di iOS 4.2.1;
  • Chiudete TinyUmbrella;
  • Aprite iTunes;
  • Ora dovrete entrare in Recovery Mode. Per farlo, dovrete premere contemporaneamente il tasto Home e Power fino a quando lo schermo del dispositivo non verrà spento. Appena ciò avverà, dovrete quindi rilasciare Power e continuare a premere Home fino a quando iTunes non rileverà il dispositivo.
  • Noterete un iPhone in modalità di recupero;
  • Tenendo premuto Alt (su Mac) o Shift (su Windows), cliccate su ripristina e selezionate iOS 4.1;
  • Verrà avviato il processo di ripristino. Non appena ciò avrà inizio, aprite immediatamente TinyUmbrella (che non rileverà il vostro dispositivo) e lasciatelo aperto durante tutto il processo di ripristino;
  • iTunes restituirà l’errore 1004. È tutto normale. Chiudete la finestra e il vostro iPhone si riavvierà in Recovery Mode;
  • Il dispositivo verrà nuovamente riconosciuto da TinyUmbrella. Chiudete iTunes e selezionate il vostro device in TinyUmbrella;
  • Cliccate quindi su “Exit Recovery” per uscire dalla Recovery Mode;
  • Il vostro dispositivo si riavvierà automaticamente. Abbiamo finito. Aprite iTunes e configurate il vostro iPhone.

Se avrete eseguito correttamente tutti gli step indicati nella guida, adesso il vostro iPhone sarà stato ripristinato ad iOS 4.1 anche senza blob SHSH per tale firmware. Sottolineamo l’importanza di aprire TinyUmbrella pochi istanti dopo l’inizio del processo di ripristino in iTunes.

Ecco anche un video dimostrativo:

[via]

AirPods Max disponibili su

Guide