Nuovi MacBook Air presentati all’evento “Back to the Mac”

In occasione dell’evento Back to the Mac tenuto da Apple nella giornata odierna non è mancata l’ormai celebre frase pronunciata in più di un’occasione da Steve Jobs – “One more thing”. Apple ha infatti presentato al pubblico il nuovo MacBook Air, definito dallo stesso Jobs come “il futuro dei notebook”. Numerose le novità: eccole raccolte in un unico articolo.

Innanzitutto, non è passata certamente inosservata la premessa fatta da Jobs prima ancora di presentare concretamente il nuovo MacBook Air. La domanda che, in tono quasi scherzoso, Jobs stesso ha posto al pubblico è stata la seguente: “Cosa accadrebbe se un MacBook ed un iPad si incotrassero?”

La sfida che infatti Apple si è posta è stata quella di combinare il software dei MacBook già esistenti con l’hardware presente invece su iPad. Tra i principali elementi che la società di Cueprtino puntava ad inserire nel nuovo MacBook Air vi erano la funzione Istant On (accensione rapida), una maggior durata della batteria, una buona durata in stand-by, una memoria di tipo flash, assenza di drive ottici e hard drive e un miglioramento nelle caratteristiche di spessore e peso.

Il risultato di questa sorta di fusione è appunto il nuovo MacBook Air, del quale vi proponiamo una serie di immagini prima di definirne specifiche tecniche e dettagli aggiuntivi.

Design

Partiamo come sempre analizzando gli aspetti riguardanti il design. Le caratteristiche di spessore e peso sono state ridefinite: ciò che nè risulta è un prodotto il cui spessore va da un massimo di 0,68 pollici ad un minimo di 0,11 pollici. Difatti la forma del nuovo MacBook Air risulta essere “appuntita” nella zona frontale, essendo invece più spessa se procediamo verso la zona posteriore del notebook.

La robustezza del prodotto è garantita dalla particolare costruzione di tipo Unibody, che prevede la presenza di un singolo elemento strutturale principale, come visibile dall’immagine seguente.

Display & Hardware

Passiamo dunque alle caratteristiche che definiscono il display e l’hardware del nuovo MacBook Air. Partendo quindi dal display, il nuovo notebook presenta uno scherme da 13,3 pollici dotato di tecnologia LED, la cui risoluzione è di 1440×990 pixel.

Per quanto riguarda l’hardware interno, come voi stessi potete osservare dalla precedente immagini, il nuovo MacBook Air è dotato di un processore Core 2 Duo, una scheda grafico NVIDIA GeForce 320m, una tastiera Full-size, un trackpac con tecnologia Multi-Touch e una videocamera FaceTime integrata. Mancano invece il lettore ottico e l’hard drive, rimpiazzato da una memoria ti tipo flash, a detta di Jobs più affidabile e 90% più piccola e leggera. Nella confezione in cui viene venduto il nuovo MacBook Air, è inoltre disponibile un’unità di riprtistino software.

Batteria

Siamo qundi giunti agli aspetti riguardanti la batteria. Steve Jobs ha premesso innanzitutto che Apple ha condotto dei test molto realistici per determinare con accuratezza la reale durata della batteria del suo nuovo prodotto. Di seguito, i risultati riportai in una singola immagine.

Di seguito è riportata la struttura interna con i quali i componenti sono stati posizionati. Come si può constatare, gran parte dello spazio è appunto occupato dalla batteria. Inoltre, le caratteristiche del nuovo MacBook Air sono state progettate per ridurne l’impatto ambientale.

MacBook Air 11,6 pollici

Le novità non sono però terminate. Apple ha difatti presentato una versione da 11,6 pollici del MacBook Air, le cui dimensioni e peso risultano ovviamente inferiori al modello da 13,3 pollici.Di seguito un’immagine riassuntiva che elenca le principali caratteristiche della versione da 11.6 pollici del nuovo MacBook Air.

Prezzi e disponibilità

Infine, andiamo a riportare i prezzi che Apple ha stabilito per i diversi modelli del nuovo MacBook Air. La seguente tabella proposta da Apple stessa rende chiara la combinazione dei diversi modelli e dei relativi prezzi. Per quanto riguarda invece la disponibilità, Steve Jobs ha affermato che il nuovo MacBook Air è disponibile a partire da oggi stesso.

Per maggiori informazioni vi suggeriamo di visitare direttamente il sito ufficiale di Apple relativo al nuovo MacBook Air.

[via]

Mondo Apple