HDR: vediamo come funziona questa nuova caratteristica dell’iPhone 4

08 settembre 2010 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Con il firmware 4.1 è stata implementata una nuova funzione per la fotocamera dell’iPhone 4: l’HDR.

L’HDR, acronimo di High Dynamic Range, è una tecnica utilizzata in fotografia per consentire che i calcoli di illuminazione possano essere fatti in uno spazio più ampio (un high range appunto) e si possano rappresentare valori di illuminazione molto alti o molto bassi.

In parole povere, viene migliorata la resa dei colori. Su iPhone 4 questa funzione si attiva direttamente dalla fotocamera, utilizzando l’apposito tasto in alto. Con HDR attivo non è possibile attivare il Flash, inoltre, scattando una foto, verranno impiegati circa 1 o 2 secondi perchè l’immagine venga salvata (con HDR disattivato il salvataggio è praticamente automatico).

Il perchè dell’impossibilità di utilizzare Flash ce lo spiega il nostro utente  Alberto:

Hdr serve quando la scena è molto contastata, ade esempio un cielo in pieno sole e una fila di alberi all’ombra.
Hdr espone correttamente le due diverse situazioni di luce e,m scatta due foto e le sovrappone, rendendo così esposte correttamente tutte le zone della foto.
Va da s’è che il flash, che rende la luce uniforme su tutta la scena, sia incompatibile con hdr. Per fortuna che Apple ha fatto questa scelta, altrimenti ogni volta si dovrebbe disabilitare manualmente per dare un senso alla foto in hdr.

Ecco qualche esempio:

Senza HDR (peso 332 kb)

Con HDR (397 Kb):

Come vedete si tratta di foto con resa di colori migliore, ma solo in alcune condizioni di pocaluce. Una funzione davvero utile insomma per chi vuole trarre il massimo dalla fotocamera dell’iPhone 4.

Infine segnaliamo che automaticamente, con HDR attivo, vengono salvate sia l’immagine normale che quella elaborata. Questa opzione può essere disattivata dalle Impostazioni->Immagini dell’iPhone 4.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.