Consigli per gli acquisti: come scoprire se un iPhone 4 usato è danneggiato dall’acqua

22 febbraio 2012 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Il mercato dell’usato per l’iPhone 4 è nel pieno della sua vita. Il dispositivo è infatti un terminale completo, capace di effettuare quasi tutte le operazioni del fratello maggiore. Quando si acquista un dispositivo usato bisogna controllare diverse cose, compreso il sensore relativo ai danni da liquidi. Questo è importante non solo perché danni da liquidi possono provocare malfunzionamenti del dispositivo, ma soprattutto perché tali danni invalidano la garanzia. In questo articolo scopriamo come controllare un iPhone 4 usato prima di acquistarlo.

E’ chiaro che un controllo di questo tipo non può essere effettuato per gli acquisti online, ma se avete la possibilità di toccare con mano un iPhone 4 usato prima dell’acquisto allora il controllo dei sensori dei liquidi diventa molto importante. Al massimo, per gli acquisti online potete richiedere al venditore immagini dettagliate relative ai sensori dei liquidi, in modo da controllare se questi siano attivi o meno.

Apple ha inserito 4 sensori di questo tipo nell’iPhone 4 e questo rende abbastanza semplice scoprire se il dispositivo è venuto o meno in contatto con acqua o altri liquidi. Questi sensori devono essere di colore bianco e non rosso. Se, infatti, ne trovate anche solo uno di colore rosso questo significa che il dispositivo è entrato in contatto con un liquido o con della forte umidità.

Il primo sensore si trova all’interno dell’ingresso cuffie. Per controllarlo, utilizzate una torcia per fare luce all’interno dell’ingresso e assicuratevi che non vi sia alcun puntino di colore rosso. Se il sensore è rosso non allarmatevi e passate al controllo del secondo, perchè quello all’interno del jack può anche diventare rosso a contatto con l’umidità.

Il secondo è un sensore quadrato che si trova nel connettore dock. Per vederlo tenete il telefono verso il basso e guardate all’interno del connettore dock, in prossimità del centro. Sul lato superiore si vedrà un piccolo quadrato bianco. Se tale quadrato, invece, è di colore rosso allora l’iPhone 4 è stato a contatto con un liquido. Se entrambi i sensori sono bianchi potete anche interrompere il vostro controllo e procedere con l’acquisto, altrimenti conviene fare un’analisi più approfondita e complessa oppure, per essere ancora più sicuri, rinunciarvi e trovare un’altra occasione.

All’interno dell’iPhone 4 vi sono infatti due sensori facilmente visibili semplicemente rimuovendo la parte posteriore del dispositivo. Su Youtube esistono tantissimi video che spiegano come rimuovere la custodia posteriore, un procedimento che richiede l’utilizzo di un cacciavite del tipo Phillips #00 recuperabile online o nella maggior parte delle ferramenta, e di pochi minuti di lavoro. Rimuovete le due viti che fissano la scocca posteriore ed effettuate una piccola spinta per estrarla.

Il primo sensore interno è posto sopra la clip che contiene la batteria, in prossimità della parte inferiore del dispositivo. Anche in questo caso è sufficiente assicurarsi che il sensore sia di colore bianco. Rosso significa che anche la batteria è entrata in contatto con un liquido.

L’ultimo sensore si trova su una vite che fissa la scheda logica dell’iPhone. Se è bianco allora è tutto come dovrebbe essere, se è rosso evitate di acquistare il dispositivo, in quanto la scheda logica è entrata in contatto con un liquido.

Quindi, ricapitolando: se i due sensori esterni sono bianchi, allora potete dormire sonni tranquilli perchè anche i due interni saranno dello stesso colore. Se è rosso solo quello dell’ingresso cuffie, potete iniziare a dubitare, ma se il secondo sensore esterno è bianco non dovrebbero esserci problemi. Se, invece, i due sensori esterni sono di colore rosso conviene indagare anche internamente: se i due sensori interni sono bianchi, potete procedere con l’acquisto, se, invece, anche uno solo dei due sensori interni è di colore rosso evitate di completare l’acquisto. Se non avete la possibilità di aprire il dispositivo, allora evitate  di acquistarlo se i due sensori esterni sono di colore rosso.

[via]

 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS.

  • Bien

    Utile articolo

  • http://www.facebook.com/EPVJ.LELE Eleuterio Pecorari

    Controllate anche dallo schermo il livello dell’acqua all’interno.

  • Talamog

    Articolo utile e molto interessante. Grazie

  • Croniko

    È anche vero che i sensori potrebbero diventare rossi per umidità e non perchè sono venuti a contatto con l’acqua, per quelli esterni naturalmente

  • Daje

    domanda: non basta accendere il telefono per vedere se questo funziona o meno??

  • http://technologyflame.com/ technologyflame.com

     nel caso ti si rompesse dopo poco e tu lo mandassi in garanzia non te lo accetterebbero se dovesse avere i segnalatori di umidità rossi

  • Michele

    Ma questa guida dei sensori esterni diciamo(cuffie e dock) vale anche per il 4S?

  • Simonededele

    Si

  • Giorgio

    Per quello nel jack nessun problema, ma quello nel dock non lo vedo proprio! Né bianco né rosso né di altro colore! Si trova sul “lato tasto home” o sul lato scocca posteriore?

  • Fresh77

    Sul lato scocca posteriore ed è anche abbastanza grande, lo vedresti anche con la sola luce del sole! ;)

  • stefano

    stessa cosa sul mio!!!

  • SyS

    Nel mio vecchio iphone 4 tempo fa, mentre lavavo un camion con una soluzione di acqua e acido disgraziatamente si e’ bagnato rovinandomi parzialmente il display all’interno…ormai rassegnato, decido come ultima spiaggia di portarlo al genius apple raccontando una favola…hanno verificato con una piletta i sensori, non hanno trovato anomalie e me l’hanno sostituito all’istante con uno nuovo.

  • Raiden

     complimenti per l’utilizzo dei verbi..

  • Anonimo

    Se i sensori sono di un colore verde non preoccupatevi, è solo la muffa :D

  • VcomeVendetta

    Se invece ci sono dei funghi, fateci un buon risotto. Crescendo su un iPhone, saranno ottimi :)
    A parte gli scherzi, articolo molto interessante

  • Tonino

    Vedo che molti sono scettici. Allora non vi resta che immergere l’iPhone in una vasca da bagno. Se galleggia allora potete prenderlo, perché significa che non ha imbarcato acqua, eh eh !!!

  • Tonino

    Si, e magari controllate pure se vi sono dei pesciolini.

  • Pingback: - Vivi Capena

  • Pingback: A Week in a Post –26/02/2012: il meglio della settimana su iPhoneItalia | Tutto App

  • Pingback: A Week in a Post –26/02/2012: il meglio della settimana su iPhoneItalia | mobilemakers

  • Catiis

    ciao girando per internet ho trovato un concorso dove si può vincere un
    iphone 4s, lo posto qui magari qualche meno fortunato come me che non
    può permetterselo può provare a vincerlo

    http://www.skuola.net/promo/maestro-mind/?uid=ZjXcDPJ