Qualcomm presenta Snapdragon 845 - iPhone Italia

Qualcomm presenta Snapdragon 845, la risposta al chip A11 Bionic di Apple

07 dicembre 2017 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Qualcomm, azienda che si sta scontrando a colpi di denunce con Apple, ha presentato il suo SoC Snapdragon 845 per smartphone. Si tratta del più interessante rivale del chip A11 realizzato proprio da Apple e utilizzato su iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X.

Qualcomm spiega che il nuovo Snapdragon 845 è più efficiente del 30% rispetto al precedente modello, lo Snapdragon 835. Inoltre, grazie alla nuova unità di elaborazione grafica Adreno 630, il chipset offre una grafica migliorata del 30%, rendering video e una riduzione di potenza rispetto alla generazione precedente.

Il SoC di Qualcomm ospita una CPU Kyro 385, un DSP Hexagon 685 (processore del segnale digitale), un ISP Spectra 280 (processore di segnali d’immagine) AQustic Audio e il chip modem più veloce realizzato dall’azienda, l’X20 Radio Gigabit LTE. Questo modem supporta velocità fino a 1.2 Gbps (LTE Cat 18) e il supporto alla SIM-dual VoLTE.

Grazie all’Ultra HD premium capture, gli smartphone che utilizzeranno lo Snapdragon 845 potranno registrare video HDR 4K a 60fps e in slow motion a 720p e 480fps.

Per quanto riguarda la sicurezza, lo Snapdragon 845 supporta qualsiasi metodo di autenticazione biometrica, come impronte digitali, riconoscimento del volto, diaframma e riconoscimento della voce.

Il processore Kryo 385 presenza quattro core con prestazioni fino a 2,8 GHz, più veloci del 25% rispetto alla generazione precedente, e quattro core con clock fino a 1,8 GHz. La CPU è stata prodotta utilizzando la tecnologia FinFET a 10 nanometri.

Il nuovo codec audio AQustic di Qualcomm dovrebbe offrire prestazioni di riproduzione e registrazione migliorate. I primi produttori ad utilizzare il nuovo Snapdragon 845 saranno Samsung, Xiaomi, LG, HTC e Sony.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Alessandro Guidi

    correggete il 305 che probabilmente era un 30%