iPhone X, focus sulla fotocamera

13 settembre 2017 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Le prime impressioni sulla fotocamera dell’iPhone X sono molto positive, grazie a nuove tecnologie implementate da Apple sia a livello hardware che software. Ecco tutti i dettagli.

La doppia fotocamera posteriore dell’iPhone X integra due sensori da 12 MP, in grado di catturare immagini nitide e naturali. Ecco tutte le caratteristiche:

  • Fotocamere da 12MP con grandangolo e teleobiettivo
  • Grandangolo: ƒ/1.8
  • Teleobiettivo: ƒ/2.4
  • Zoom ottico; zoom digitale fino a 10x
  • Modalità Ritratto
  • Illuminazione ritratto (per ora in beta)
  • Doppia stabilizzazione ottica dell’immagine
  • Obiettivo a sei elementi
  • Flash True Tone quad-LED con Slow Sync
  • Panorama (fino a 63MP)
  • Rivestimento dell’obiettivo in cristallo di zaffiro
  • Sensore BSI (backside illumination)
  • Filtro IR ibrido
  • Autofocus con Focus Pixels
  • Tocca & metti a fuoco con Focus Pixels
  • Live Photos con stabilizzazione
  • Foto e Live Photos ad ampia gamma cromatica
  • Mappatura locale dei toni migliorata
  • Rilevamento volti e corpi
  • Controllo esposizione
  • Riduzione del rumore
  • HDR automatico per le foto
  • Stabilizzazione automatica dell’immagine
  • Modalità scatto in sequenza
  • Timer autoscatto
  • Geotagging delle foto
  • Formati immagine acquisiti: HEIF e JPEG

Per quanto riguarda la registrazione video:

  • Registrazione video 4K a 24 fps, 30 fps o 60 fps
  • Registrazione video HD (1080p) a 30 fps o 60 fps
  • Registrazione video HD (720p) a 30 fps
  • Stabilizzazione ottica dell’immagine video
  • Zoom ottico; zoom digitale 6x
  • Flash True Tone quad-LED
  • Video in slow‑motion (1080p a 120 fps o 240 fps)
  • Video Time-lapse con stabilizzazione
  • Stabilizzazione video di qualità cinematografica (1080p e 720p)
  • Video con autofocus continuo
  • Rilevamento volti e corpi
  • Riduzione del rumore
  • Scatta foto da 8MP mentre filmi in 4K
  • Zoom durante la riproduzione video
  • Geotagging dei video
  • Formati video registrati: HEVC e H.264

La fotocamera anteriore, denominata TrueDepth, scatta foto a 7MP e con possibilità di attivare la modalità ritratto. Tra le altre caratteristiche:

  • Animoji
  • Registrazione video HD a 1080p
  • Retina Flash
  • Diaframma con apertura ƒ/2.2
  • Foto e Live Photos ad ampia gamma cromatica
  • HDR automatico
  • Sensore BSI (backside illumination)
  • Rilevamento volti e corpi
  • Stabilizzazione automatica dell’immagine
  • Modalità scatto in sequenza
  • Controllo esposizione
  • Timer autoscatto
  • Riconoscimento del volto

Con i selfie in modalità Ritratto è possibile scattare selfie con il volto bene a fuoco e lo sfondo sfumato, sfruttando la profondità di campo: il volto sarà perfettamente a fuoco, e lo sfondo sfumato. Basta un tap e la fotocamera TrueDepth farà tutto il resto.

La fotocamera TrueDepth viene utilizzata anche per le nuove Animoji personalizzate, analizzando oltre 50 movimenti dei muscoli facciali e replicando le espressioni del viso per creare divertenti emoji animate. Al momento sono disponibili 12 personaggi diversi.

Inoltre, un complesso sistema di potenti tecnologie, insieme al chip A11 Bionic, rende possibili il riconoscimento Face ID: il sistema di autenticazione di iPhone X si basa sulle informazioni acquisite dalla fotocamera TrueDepth. I sensori leggono la geometria unica del volto e la confrontano con i dati protetti dal Secure Enclave del chip A11 Bionic. Se tutto corrisponde, iPhone X si sblocca.

 Entrambe le fotocamere integrano la funzione Illuminazione Ritratto. Si tratta di una funzione che  produce effetti di luce da studio fotografico. Frutto di approfondite ricerche sugli aspetti artistici e scientifici del ritratto, la nuova funzione “Illuminazione ritratto” applica algoritmi sofisticati per calcolare come la luce interagisce con i tuoi lineamenti. Poi usa i dati raccolti per creare effetti spettacolari.
Ecco alcune foto con la modalità Illuminazione Ritratto tramite fotocamera anteriore:
E fotocamera posteriore:
La nuova fotocamera posteriore dell’iPhone X include un sensore in grado di catturare l’83% di luce in più rispetto all’iPhone 7 Plus, garantendo scatti migliori soprattutto in condizioni di scarsa luminosità. Inoltre, il processore ISP rileva gli elementi nell’inquadratura per ottimizzare la resa dell’immagine, sfruttando il machine learning.
Inoltre, un prossimo update dell’app Clips di Apple supporterà le Selfie Scenes a 360 gradi, proprio grazie alle nuove funzionalità della fotocamera anteriore dell’iPhone X.
Questa funzione permette di creare panorami animati in set cinematografici e in arte astratta. Le scene sono tutte a 360 gradi: quando muovi l’iPhone X, la scena si muove con lui. Questo update sarà disponibile da novembre.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • StarLord

    Al solito le novità più interessanti per l’uso che ne faccio, sono nel comparto fotografico. E onestamente il true depth per quanto possa sembrare inutile per molti, lo trovo davvero stupendo e apparentemente ben fatto. Rende professionali scatti che normalmente richiedono macchine professionali. Stanno dando libero accesso a molti strumenti rendendoli users friendly. Ovviamente con le dovute modifiche ed adattamenti software

  • Giova

    Ma il comparto posteriore dell’X è uguale a quello dell’8 plus o cambia qualcosa??

  • Stefano Ferrero

    Quando riusciranno a mettere di nuovo una fotocamera a filo come tutti gli altri??? Oscena

  • Nigel

    So benissimo che i megapixel non fanno la qualità della foto, ma visto il costo ASTRONOMICO del telefono, mi aspettavo minimo minimo 18 mpx, per non dire 20.
    Le foto le farà anche benissimo, ma se voglio stampare una foto 50×60 con 12mpx non posso…

  • Franco Mezzomonni

    Sei sicuro che valga la pena stampare una TUA foto a 50×60? Scherzo…

  • Nigel

    ovviamente no… ma facendolo per lavoro… 😀
    ovvio, uso una reflex per lavoro, ma spesso mi capita di fare una foto con il cellulare e volerla ingrandire: non è mai successo per adesso che la volessi stampare così grande, ma con quello che costa l’iphone x dovrei almeno avere la possibilità di farlo…

  • Luca Nondico

    Se ogni anno aggiungono degli stabilizzatori hai voglia a farla a filo. Tra qualche anno la utilizzeremo anche come supporto per mettere l’iphone a 45 gradi

  • Andrea Centini

    quelle con sfondo nero sono stupende!

  • Alex

    Tutti gli altri? 🤔 Chi ha la stessa resa fotografica con fotocamera a filo? Senza essere un mattone ovviamente..

  • Kemy

    Il sensore pero è rimasto uguale da troppo tempo lg è avanti apertura 1.6