WWDC 2016: Apple permetterà di disinstallare le app native con iOS 10

13 giugno 2016 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

Una novità minore, ma comunque molto attesa, di iOS 10 consentirà agli utenti di disintallare le app native presenti su iPhone e iPad.

Schermata 2016-06-14 alle 15.28.57

Proprio come avviene con le app terze, anche le app native potranno essere disinstallate su iOS: gli utenti potranno eliminare applicazioni come Mail, Borsa o Bussola, mentre altre come Telefono e App Store ovviamente non saranno disinstallabili. Tutte le app native che possono essere eliminate saranno pubblicate su App Store, per consentire agli utenti di riscaricarle in un secondo momento.

Schermata 2016-06-13 alle 20.15.17

Chiaramente, disinstallare le app avrà le sue conseguenze. Ad esempio, se eliminiamo Calendario non avremo più la possibilità di aggiungere appuntamenti in automatico partendo da una data in Mail, visto che dovremo al massimo utilizzare applicazioni terze. Lo stesso avviene con app come Yelp che sfruttano Mappe: se eliminiamo l’applicazione Apple, Yelp non funzionerà più.

Queste sono tutte le app che possono essere disinstallate:

  • Calendar
  • Compass
  • Contacts
  • FaceTime
  • Find My Friends
  • Home
  • iBooks
  • iCloud Drive
  • iTunes Store
  • Mail
  • Maps
  • Music
  • News
  • Notes
  • Podcasts
  • Reminders
  • Stocks
  • Tips
  • Videos
  • Voice Memos
  • Watch app
  • Weather

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  •  Davide 

    Era ora..!

  • Ludwig

    Verrà ufficialmente rilasciato a settembre insieme all’iPhone 7?
    La versione beta pubblica invece quando verrà rilasciata?

  • Giaco

    A luglio

  • è inevitabile, alla fine della fiera iOS e macos diventeranno praticamente identici e spero proprio si decidano a mettere finalmente l’opzione in sicurezza per autorizzare l’installazione da qualunque fonte così com’è da praticamente sempre su Mac, almeno così ognuno sarà libero di scegliere e si taglia la testa al jb una volta per tutte.
    …….anche se ….. con apple c’è d’aspettarsi di tutto, questi potrebbero anche farsi venire la brillante idea di togliere questa possibilità anche dai computer e poi ci servirebbe un jb anche per il mac ??? speriamo di no, che paura!!

  • Claudio

    Chissà se magari questa funzione porterà ad avere aggiornamenti più frequenti anche per le app native senza dover attendere un aggiornamento software completo di tutto il sistema operativo.

  • Davide

    Esatto, giusta osservazione. Speriamo. Anche se di poco va considerato anche la questione spazio: via bussola, borsa, suggerimenti, memo vocali , watch, trova amici.. tutte menate inutili

  • RossDess

    in realta le 6 app che hai menzionato sono 21MB totali, mettendo anche quelle altre 5 o 6 ritenute non utili dalla maggior parte di noi non si arriva ai 50mb

  • specialdo

    su un iphone 5c da 8 gb quanto spazio viene recuperato togliendo le app di sistema come itunes, watch, mappe, tips, podcast, borsa, icloud drive? 8 gb sono davvero pochi…

  • IlCinefilo

    La cosa farà liberare spazio all’utente ?

  • RossDess

    zero, dato che le app non vengono affatto rimosse ma solo nascoste, e anche se venissero veramente rimosse come ho detto prima tutte quelle app secondarie non superano i 50 mb, il game center ad esempio è solo 1mb, news 900kb, podcast 10mb, borsa 700kb, ecc… ecc..

  • sono convinto che Apple permetterà agli sviluppatori di app come Mail, Calcolatrice o comunque app della tipologia di quelle che possono essere disinstallate, di impostare queste ultime come default (un po’ come accade su Mac per i web browser o i client mail), cosicché nel caso in cui, ad esempio, si clicca su una email, anziché aprirei l’app mail di base, si aprirà l’app che abbia impostato come default.
    ora inoltre quando si disinstalla l’app calcolatrice nel cc l’icona di quest’ultima sparisce lasciando vuoto il suo posto, mentre se Apple consentirà di fare ciò che ho detto sopra, al suo posto, anziché lo spazio vuoto, apparirà l’icona dell’app calcolatrice impostata come default.