La Corte d’Appello conferma la multa di 450 milioni di dollari per la causa e-Book

18 febbraio 2016 di Michele Ottaviani

Secondo quanto riportato da AppleInsider, la seconda Corte d’Appello avrebbe confermato la multa di 450 milioni di dollari inflitta ad Apple nella causa antitrust relativa agli e-Book.

causa ebook apple

Nella giornata di Mercoledì, la Corte d’Appello federale ha emesso una sentenza che condanna Apple al rimborso dei consumatori e al pagamento delle spese legali per la causa, a patto che la sentenza originale sia confermata. In caso di un nuovo processo invece, la multa si ridurrebbe a 70 milioni di dollari, e si azzererebbe completamente in caso di annullamento della causa.

Apple ha infatti richiesto alla Corte Suprema degli Stati Uniti di annullare il verdetto dell’Antitrust dello scorso Ottobre, originariamente pubblicato dal giudice Denise Cote nel 2013.

Con il lancio di iBookStore Apple aveva raggiunto un accordo con gli editori, permettendo loro di stabilire direttamente i prezzi dei libri nello Store, impedendo di fatto ad Amazon e altri di entrare in concorrenza con l’azienda di Cupertino. Il conseguente aumento dei prezzi degli e-Book ha indotto il governo degli Stati Uniti a prendere provvedimenti e a ristabilire il modello “all’ingrosso”, in cui i prezzi sono stabiliti dai rivenditori.

Si attende quindi la decisione definitiva della Corte Suprema.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • IlNonno

    Ma i 500 milioni di san sung non erano una vittoria epocale , ottenuta con anni di lotte ?

    Ora pagano 450 come ridere ?