MagPlug: un progetto per portare un connettore magnetico su qualsiasi device mobile

30 gennaio 2016 di Claudio Sardaro

Attraverso il web si può evincere che il pubblico ha sempre apprezzato il connettore magnetico presente sui MacBook. Oggi vi proponiamo MagPlug: un progetto tutto italiano che porta questa possibilità anche su iPhone, iPad e dispositivi dotati di ingresso MicroUSB.

image

Quasi tutti gli utilizzatori di un MacBook Air o Pro amano il connettore magnetico MagSafe o MagSafe 2 utile a ricaricare il proprio dispositivo evitando di incorrere in possibili cadute accidentali del device a causa dello stesso cavo. In quest’ottica, nel tempo, abbiamo visto molti progetti che portano questa interessante possibilità su dispositivi mobili come iPhone, iPad e smartphone in generale, ma oggi vi parliamo di MagPlug: un progetto tutto italiano che ha bisogno del vostro sostegno!

Attraverso le pagine di Indiegogo Slilvio Maregno, ingegnere fiorentino a capo del progetto, spiega tutti i vantaggi di una soluzione del genere anche su uno smartphone e mostra alcuni prototipi in funzione. La cosa interessante è che, nonostante il tipo di connettore, è possibile sia caricare il proprio device sia avviare trasferimento di dati o sincronizzazione con un PC o un Mac: insomma l’utente non perderà nessuna possibilità utilizzando questo accessorio, ma anzi potrà migliorare l’esperienza d’uso quotidiana del dispositivo. L’accessorio promette inoltre di mantenere anche la ricarica rapida qualora il vostro smartphone sia dotato di tale tecnologia.

Il progetto ha però bisogno del vostro aiuto: se volete essere tra i primi ad accaparrarvi MagPlug vi basterà sostenere la campagna indetta su Indiegogo.

 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Pingback: MagPlug: un progetto per portare un connettore magnetico su qualsiasi device mobile | ManiaCoupon.it()

  • Alex Deejay Alessandro Bartoli

    Grande progetto lo comprerei subito !!

  • Pingback: MagPlug: un progetto per portare un connettore magnetico su qualsiasi device mobile()

  • Gianluca

    Secondo me è difficilmente utilizzabile per il peso ridotto del telefono. Se la calamita è tarata sul peso del telefono durante l’uso con cavo connesso questo si può staccare facilmente. Nel caso contrario in caso di inciampo nel cavo il cavo non si stacca

  • Alex Deejay Alessandro Bartoli

    Se arriveranno a relizzarlo e li spediranno a casa te lo sapro’ dire meglio ✌️

  • Dario Leo

    La penso proprio come te

  • Giovanni Cissone

    Buonasera acquistato scusate ma come si fa a contattare questi di indiegogo? Ho acquistato anche a dicembre il carica batterie wirless ma pagato e tutto ma ad oggi non so nulla qualcuno di voi ha esperienza con sto sito? Grazie di cuore a chi mi aiuta

  • Giovanni Cissone

    Altra domanda ma dal momento che viene pagato se non raggiungono la somma richiesta il progetto non va avanti oppure vengono fatti solo per quelli che “hanno aderito”? Scusate ma sono nuovo a sta cosa grazie per chi mi può delucidare

  • Francesco

    Se il progetto non raggiunge il budget minimo richiesto dagli sviluppatori, tutti i finanziatori verranno rimborsati.
    In poche parole ti riaccreditano ciò che avevi dato.
    Infatti i soldi inizialmente li riceve il sito di crowdfunding, che poi se viene raggiunto l’obiettivo li trasferirà a chi deve sviluppare il progetto, altrimenti li restituisce ai singoli.
    Per quanto riguarda i progetti, devi andare a vedere sulla pagina di ciò che avevi acquistato (la pagina del progetto su indiegogo) e lì ci dovrebbero essere i vari report rilasciati di volta in volta da chi porta avanti il progetto. Solitamente inviano anche delle mail per agevolare il tutto.
    Li puoi anche vedere se il progetto non è arrivato al budget sperato e quindi se hanno restituito i soldi ai finanziatori.
    Conta che da quando parte il progetto a quando ti arriva a casa il prodotto (visto tutto il lavoro che hanno da fare) possono passare anche 6 mesi o più.
    Io per esempio ho acquistato un oggetto simile a luglio del 2015 (personalmente molto più carino e accattivante di questo, si chiamava ZNAPS) e hanno iniziato a spedire da poco quindi ancora visto quante persone hanno ordinato, mi aspetto che dovrò attendere ancora un po’.
    Su indiegogo invece acquistati inCharge un mini cavo lightning progettato da due ragazzi italiani. Questo però forse 2 anni fa. Progetto arrivato a termine e oggetto ricevuto.

  • Anz

    Cosa cambia da quelli in vendita per 6€ su tinydeal?

  • Suppanam

    Effettivamente è una idea a cui hanno già pensato e che hanno già sviluppato…quindi sto tizio è arrivato un po’ in ritardo…

  • Suppanam

    si, ma è un progetto del piffero….
    se vai su un qualunque sito di e-commerce ti rendi conto che esiste già da un pezzo… stannpo cercando di inventare l’acqua calda!

  • Alex Deejay Alessandro Bartoli

    e devo ammettere che hai ragione me ne sono accorto solo dopo . guardando su amazon si trovano con 25 euro , un po tantini ma comunque si trovano 🙂

  • Silvio Marengo

    Ciao, sono il fondatore di MagPlug, è vero che non è una novità assoluta, l’ho anche scritto nella campagna!
    Ma le alternative sono o di bassa qualità, o molto molto costose! Al prezzo di quello su Amazon puoi prenderne due di MagPlug!

  • Silvio Marengo

    La qualità dei materiali, dei magneti e dei cavi – che quindi influisce sulla comodità, sull’efficienza, velocità di carica, stabilità del collegamento e tanto altro!
    Certo il principio alla base è lo stesso, ma il resto no 🙂

  • StarLord

    esiste già Znaps che inizierà la vendita nel mese di Marzo, prezzo 18€

  • StarLord

    basta andare sul pulsante contact: https://www.indiegogo.com/accounts/sign_up

  • Alex Deejay Alessandro Bartoli

    E infatti è proprio quello che ho fatto grazie:)

  • NdR91

    La reale “qualità” al di la dei materiali secondo me sta anche nel “tarare” il magnete in modo e maniera che, in caso di inciampo, non si trascini dietro anche il telefono.

    Se questo è stato “semplice” da applicare nei macbook da 1/3Kg, mi chiedo se voi siete stati in grado di eguagliare questa qualità su uno smartphone da pochi grammi.

    La mia non vuole essere una critica, anzi: in caso di risposta affermativa deciderei di comprarne un paio!

  • Esiste gia da tempo costa 9,99€ su Amazon io lo uso e perfetto.http://www.amazon.it/gp/product/B0196CJW60?psc=1&redirect=true&ref_=oh_aui_detailpage_o03_s00

  • Gennaro Di Mezza

    Io ne posseggo 2 di questi cavi presi si geek e sinceramente alla fine preferisco mettere quello normale anche perché non sono comodissimi come dicono

  • Davide

    Ho qualche domanda…
    1: ovviamente non è MFI, quindi chi garantisce che carichi/trasferisca come si deve dati e l’elettricità senza dare problemi ai device?
    2: non diventa dannoso lasciare quel mini connettore lightning sempre collegato ad un device?
    3: L’attacca/stacca frequente del connettore magnetico non rovina la batteria?
    4: Se capita di usare il telefono mentre è in carica, è facile che si stacchi il connettore magnetico interrompendo cosi la carica… ?