Come monitorare il sonno con iPhone

Scopriamo in questa guida come monitorare il sonno con iPhone, sfruttando una funzionalità presente all’interno dell’app Orologio.

monitorare sonno iPhone

Sebbene sia più indicato usare un accessorio ad hoc per il monitoraggio del sonno, l’iPhone è comunque in grado di aiutare gli utenti che vogliono tenere traccia del sonno e riposare in modo efficace senza app di terze parti oppure accessori. Scopriamo quindi come monitorare il sonno con iPhone e quali sono gli strumenti che ci vengono messi a disposizione da Apple.

All’interno dell’app Orologio troviamo una sezione denominata “Sonno“. Qui possiamo inserire alcune informazioni fondamentali per il monitoraggio e per la corretta gestione del sonno. Questa funzione infatti ci permette di impostare alcuni dati importanti e ci aiuta a seguire con costanza una routine tesa a farci riposare meglio.

Impostare la funzionalità Sonno su iPhone

Quando ci rechiamo all’interno dell’app Orologio e apriamo la sezione Sonno per la prima volta otteniamo una schermata che ci aiuta a configurare la funzionalità in questione. Innanzitutto dovremo impostare l’orario nel quale vorremmo alzarci ogni giorno, poi dovremo scegliere in quali giorni non far valere questa regola (magari la Domenica se vogliamo riposare di più) e infine scegliere quante ore vorremmo dormire ogni notte. In media il valore consigliato è di 7 oppure 8 ore.

Monitorare funzionalità sonno iPhone

Una volta impostati questi dati, dovremo solo scegliere quando ricevere l’avviso che ci informa di andare a dormire, così da rispettare la routine del sonno. Possiamo scegliere notifiche immediate oppure fino ad un’ora prima. Per concludere questa configurazione, l’app ci chiederà quale suono preferiamo per essere svegliati al mattino.

Come usare la funzionalità Sonno

L’obiettivo di questa funzionalità, presente in iOS, è di regolarizzare i cicli di sonno in modo da fornire al nostro fisico e alla nostra mente una routine capace di farci riposare nel modo più corretto. A livello grafico, dovremo fare in modo di tenere allineate le barrette che indicano l’orario in cui andiamo a letto e quello in cui ci svegliamo.

utilizzare funzionalità sonno iPhone

Così facendo non dovremo impostare sveglie ma sarà il nostro iPhone a svegliarci tramite questa funzionalità. Possiamo, certamente, modificare questi dati in ogni momento e quindi variare il tempo di riposo e gli orari a seconda di esigenze e cambiamenti particolari nelle nostre routine.

Monitorare il sonno su iPhone

Quest’app quindi esegue anche delle misurazioni sul sonno, calcolando quindi se abbiamo usato lo smartphone a letto oppure se abbiamo ritardato la sveglia e restituisce i risultati all’interno dell’app Salute di iOS.

Per visualizzare i dati relativi al monitoraggio del sonno, è necessario aprire l’app Salute, toccare il pannello “Dati sanitari” e poi “Sonno” > “Analisi Sonno”.

  • La funzione Analisi sonno mostra la durata del sonno o della permanenza a letto.
  • La funzione Sonno nell’app Orologio tiene traccia del tempo trascorso a letto, ma non delle ore di sonno effettive o dei movimenti durante l’orario impostato.

Come dicevamo prima, il consiglio è di usare un monitor del sonno compatibile con l’app Salute per poter monitorare il sonno e avere dati più precisi. In mancanza d’altro però, questa funzione fa già parecchio, aiutando gli utenti a condurre uno stile di vita più sano.

Apple Watch Ultra in sconto su amazon logo