Come sostituire la batteria dell’iPhone

Le batterie agli ioni di litio di ultima generazione offrono prestazioni nettamente migliori rispetto al passato: immagazzinano più energia, si caricano rapidamente e sono molto più sicure. Tuttavia, con l’andare del tempo anche le batterie più moderne tendono a deteriorarsi. E gli ultimi iPhone, malgrado un’ottima autonomia, non hanno delle batterie eterne. Cosa fare quindi per sostituire la batteria di un iPhone? Quando vale davvero la pena farlo?

batteria iphone

Quando sostituire la batteria?

La prima cosa da capire è quando è necessario sostituire una batteria. Ad ogni ciclo di ricarica, le batterie al litio iniziano a perdere parte della loro capacità originale. Ad un certo punto, con il passare del tempo, la capacità può regredire a tal punto da far abbassare drasticamente l’autonomia del tuo iPhone. Le batterie agli ioni di litio perdono anche parte della loro capacità di fornire tensione e potenza di picco. Questo è anche il motivo per cui Apple limita le prestazioni degli iPhone quando la batteria inizia a deteriorarsi: evitare che il dispositivo si spenga all’improvviso solo perché la batteria non riesce a gestire picchi di potenza sotto una certa percentuale di carica. Tale funzione può comunque essere disattivata dall’utente.

LEGGI ANCHE: Come disabilitare la funzione “gestione delle prestazioni” su iPhone

iOS fornisce tutte le informazioni necessarie per capire lo stato della batteria: basta andare in Impostazioni > Batteria > Stato Batteria. Qui troverai le info sulla Capacità massima, un valore che indica la capacità della batteria in rapporto a quando era nuova. Un valore di capacità basso può portare a un numero inferiore di ore di utilizzo tra una carica e l’altra. Quando la capacità massima è su buoni livelli, iOS non consente di gestire l’opzione di gestione delle prestazioni, in quanto questa funzione risulterebbe praticamente inutile. In caso contrario, può essere utile sostituire la batteria.

LEGGI ANCHE: Come migliorare la durata della batteria su iPhone

Sostituzione della batteria dell’iPhone in garanzia

Se il tuo iPhone è ancora in garanzia (due anni in Italia, salvo eccezioni) puoi chiedere ad Apple la sostituzione gratuita della batteria. Fortunatamente, per Apple è molto difficile capire se il deterioramento eccessivo della batteria sia dovuto ad un problema di fabbrica o a danni causati dal cliente, per cui nella maggior parte dei casi la sostituzione gratuita viene accettata senza problemi.

Apple afferma che una perdita di capacità del 20% dopo 500 cicli di ricarica completa è un dato che rientra nella normalità. Se, però, la batteria ha una maggiore perdita di capacità con un numero inferiore di cicli di ricarica, allora potresti aver diritto alla sostituzione gratuita.

Apple fa notare solo una cosa: “Se il tuo iPhone presenta danni che impediscono la sostituzione della batteria, ad esempio lo schermo incrinato, tale problema deve esser risolto prima della sostituzione della batteria. In alcuni casi la riparazione potrebbe essere a pagamento“. Insomma, la situazione va valutata caso per caso, ma in linea di massima puoi stare tranquillo: basta dimostrare che la batteria si è deteriorata prima del tempo.

In caso di problemi, il nostro consiglio è di recarti presso un Apple Store o un centro autorizzato per verificare lo stato della tua batteria e capire se può essere sostituita in garanzia.

Sostituzione della batteria dell’iPhone senza garanzia

Se la garanzia è scaduta, ma il tuo iPhone è comunque abbastanza recente, può aver senso richiedere comunque la sostituzione della batteria in caso di eccessivo deterioramento. Una batteria appena montata dà nuova linfa a qualsiasi iPhone e i prezzi richiesti da Apple sono abbastanza ragionevoli: 75€ per iPhone X e modelli successivi, 55€ per i modelli precedenti.

prezzi batteria iphone

Il costo è quindi decisamente inferiore rispetto all’acquisto di un nuovo iPhone, pur tenendo conto dei soldi recuperati vendendo il vecchio modello.

Batterie esterne

smart battery case iphone xs

Se il problema con la batteria del tuo iPhone non è la capacità o il deterioramento ma il tuo utilizzo, prendi in considerazione l’idea di acquistare una batteria esterna di Apple (Smart Battery Case) o di produttori terzi. Questo ti permette di aumentare in modo semplice e veloce l’autonomia del tuo dispositivo nel corso della giornata.

Cambio iPhone?

Se hai un iPhone che ha già qualche anno alle spalle e la batteria comincia a creare problemi, allora può valere la pena venderlo nel mercato dell’usato. Ovviamente, dovrai specificare i problemi alla batteria e questo farà abbassare sensibilmente il prezzo del dispositivo. In questi casi può valere la pena permutare il vecchio iPhone per l’acquisto di un nuovo modello o direttamente da Apple (ma i prezzi sono mediamente più bassi) o presso rivenditori terzi come Trendevice.

Batterie non Apple

Le batterie di terze parti non ufficiali non sono il massimo, non solo in termi di prestazioni, ma soprattutto per quanto riguarda la sicurezza. Sconsigliamo quindi l’installazione fai-da-te o da parte di centri non autorizzati Apple di batterie la cui provenienza è dubbia. Anche perché, ricordiamo, i prezzi richiesti da Apple non sono eccessivi.

Apple Watch Ultra in sconto su amazon logo