Gurman svela alcune novità di Apple Watch Series 10, Apple Watch Ultra 3 e nuovo Apple Watch SE

Quali saranno le novità dei prossimi Apple Watch?

apple watch x

Mark Gurman di Bloomberg ha svelato nuovi dettagli su Apple Watch Series 10, Apple Watch Ultra 3 e nuovo Apple Watch SE.

Apple Watch Series 10 e Apple Watch Ultra 3

Secondo Mark Gurman di Bloomberg, l’Apple Watch Series 10 presenterà un display più grande e un nuovo chip, ma le nuove funzioni di monitoraggio della salute potrebbero essere rinviate. Nel suo ultimo numero della newsletter “Power On”, Gurman ha spiegato che il design dell’Apple Watch Series 10 sarà simile a quello del suo predecessore, ma con uno spessore ridotto. Nel frattempo, l’Apple Watch Ultra non avrà un nuovo design quest’anno.

I nuovi modelli di Apple Watch Series 10 continueranno a essere disponibili in due dimensioni, codificate come “N217” e “N218”, e avranno display più grandi. Uno dei modelli avrà uno schermo grande quasi quanto quello dell’Apple Watch Ultra.

Sia l’Apple Watch Series 10 che l’Apple Watch Ultra 3 saranno dotati di un nuovo processore che succederà al chip S9 dell’anno scorso. Anche se questo potrebbe “preparare il terreno per futuri miglioramenti dell’IA”, al momento non ci sono piani per portare Apple Intelligence sull’Apple Watch.

Apple sta lavorando su funzionalità di rilevamento dell’ipertensione e dell’apnea notturna per l’Apple Watch, originariamente previste per il 2024. Tuttavia, Gurman riferisce che lo sviluppo non è andato come previsto e che Apple ha incontrato “seri ostacoli”. La funzione di rilevamento dell’ipertensione non è stata sufficientemente affidabile durante i test, e ci sono preoccupazioni per la sua integrazione nel prossimo modello, il che potrebbe costringere Apple a posticipare il tutto al prossimo anno.

Allo stesso modo, la funzione di rilevamento dell’apnea notturna sta avendo problemi perché si basa sulla saturazione di ossigeno nel sangue, che gli Apple Watch negli Stati Uniti non possono attualmente misurare a causa di una disputa legale in corso con Masimo. Gurman ipotizza che la disputa con Masimo potrebbe essere risolta entro settembre, oppure Apple potrebbe trovare un modo per aggirare il problema sostenendo che il sensore di ossigeno nel sangue potrebbe essere utilizzato per scopi non direttamente correlati proprio ai livelli di ossigeno nel sangue. La società potrebbe anche annunciare la funzione di rilevamento dell’apnea notturna e rimandare il suo rilascio a una data successiva.

Apple sta inoltre continuando a testare e discutere la prospettiva di casse stampate in 3D per alcuni modelli di Apple Watch, il che potrebbe accelerare la produzione e utilizzare meno materiale.

Non è ancora chiaro se Apple marchierà i nuovi Apple Watch come modelli speciali per l’anniversario del decimo anno o se aspetterà il prossimo anno, dato che l’Apple Watch originale è stato annunciato nel 2014 e rilasciato nel 2015.

Apple Watch SE

Secondo Mark Gurman, Apple sta lavorando a una nuova versione dell’Apple Watch SE, caratterizzata da una cassa in plastica rigida anziché in alluminio anodizzato. Questa potrebbe essere una delle strategie che Apple sta considerando per ridurre il costo dell’Apple Watch SE. Attualmente, l’Apple Watch SE viene venduto a 249 dollari negli Stati Uniti, mentre il modello più economico della concorrenza, il Galaxy Watch FE di Samsung, costa 199 dollari.

Gurman ha paragonato questa possibile mossa alla strategia di Apple con l’iPhone 5C del 2013, che presentava una cassa in policarbonato disponibile in vari colori. L’iPhone 5C, pur essendo una versione rinnovata dell’iPhone 5, suscitò critiche poiché molti lo consideravano un passo indietro rispetto alle finiture metalliche lussuose dei modelli precedenti. Inoltre, alcuni consumatori ritenevano che il prezzo del dispositivo fosse ancora troppo alto per quello che percepivano come un prodotto inferiore.

L’idea di utilizzare una cassa in plastica per l’Apple Watch SE potrebbe consentire ad Apple di abbassare il prezzo, rendendolo più competitivo rispetto ai dispositivi di altre marche. Tuttavia, resta da vedere come i consumatori accoglieranno questa possibile modifica. Se da un lato una cassa in plastica potrebbe abbassare i costi di produzione e, quindi, il prezzo finale, dall’altro potrebbe non essere ben accolta da chi apprezza i materiali premium utilizzati nei modelli attuali.

PromoProva Amazon Music Unlimited fino a 5 mesi gratis!
Rumor