Apple porta Tap to Pay su iPhone in Italia, un nuovo modo di accettare i pagamenti contactless

Anche in Italia arriva Tap to Pay, il servizio di pagamento di Apple dedicato ai commercianti.

Da oggi, anche chi ha un’attività commerciale in Italia  può accettare pagamenti tramite Apple Pay e altri pagamenti contactless semplicemente usando un iPhone e un’app iOS abilitata da un partner.

Apple ha annunciato che le attività commerciali in Italia possono ora accettare pagamenti contactless di persona con Tap to Pay su iPhone. Questa nuova funzionalità permette a tutti gli esercenti, dalle piccole attività commerciali ai grandi retailer, di accettare pagamenti tramite carte di credito, debito e prepagate contactless1, Apple Pay e altri wallet digitali semplicemente con un iPhone, senza bisogno di altri dispositivi hardware o terminali di pagamento.

Tap to Pay su iPhone è disponibile per chi fornisce piattaforme e sviluppa app di pagamento in Italia, che potranno integrarlo nelle proprie soluzioni iOS mettendolo a disposizione degli esercenti. Adyen, myPOS, Nexi, Revolut, Stripe, SumUp e Viva sono le prime piattaforme di pagamento a offrire da oggi Tap to Pay su iPhonei, e il servizio sarà presto disponibile anche con Fabrick, Numia, e Sella. A partire da oggi, Tap to Pay su iPhone è disponibile anche in tutti gli Apple Store italiani.

paypal tap to pay

Con Tap to Pay su iPhone, gli esercenti possono accettare i pagamenti contactless usando iPhone e un’app iOS che supporta Tap to Pay su iPhone. Al momento del pagamento, basterà che l’esercente chieda al cliente di avvicinare la carta di credito, debito o prepagata, l’iPhone, l’Apple Watch o un altro wallet digitale all’iPhone dell’esercente e la transazione verrà completata attraverso la tecnologia NFC.

Per accettare pagamenti contactless tramite Tap to Pay su iPhone non occorrono altri strumenti, così le attività commerciali in Italia possono accettare pagamenti ovunque svolgano la propria attività.

Tutte le transazioni effettuate tramite Tap to Pay su iPhone sono criptate e processate usando il Secure Element, e Apple non sa cosa viene acquistato né chi lo sta acquistando. Quando viene elaborato un pagamento, Apple non memorizza i numeri della carta o le informazioni sulla transazione sul dispositivo o sui server Apple.

Tap to Pay su iPhone è ora disponibile per i kit di sviluppo (SDK) delle piattaforme di servizi di pagamento e i loro partner di sviluppo di app che supportano questa funzione. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web Apple Developer.

HotAcquista iPhone 15 su Amazon!
News