Ancora ritardi, quando saranno spediti i primi visori Apple?

Probabilmente sarà necessario attendere qualche mese in più per poter vedere il primo visore di Apple.

Secondo le ultime informazioni condivise oggi dall’analista Ming-Chi Kuo, le spedizioni di massa del visore AR/VR di Apple potrebbero slittare fino alla seconda metà del 2023 a causa di “problemi relativi al software” non specificati.

visore AR/VR Apple Reality Pro

Kuo ha affermato che è probabile che le spedizioni di massa dei componenti per il visore AR/VR inizino ancora nella prima metà del 2023, ma ritiene che le spedizioni di massa del dispositivo finale potrebbero non iniziare fino alla seconda metà dell’anno. Questo ritardo potrebbe comportare il lancio nella seconda metà del 2023, anche se Apple potrebbe comunque annunciare il prodotto nella prima parte dell’anno.

La WWDC 2023 di giugno potrebbe essere il momento migliore per Apple per annunciare il dispositivo, insieme a un SDK per gli sviluppatori per creare app AR/VR per il dispositivo.

Kuo in precedenza aveva affermato che Apple aveva in programma di svelare il visore durante un evento mediatico nel mese di gennaio e di iniziare le spedizioni di massa nel secondo trimestre del 2023. Kuo non è sicuro se il ritardo comporterà il rinvio dell’annuncio di gennaio, ma ha fatto notare che un divario di tempo così ampio dall’annuncio alla spedizione di massa potrebbe danneggiare le vendite.

LEGGI ANCHE: La produzione del visore Apple potrebbe iniziare a marzo

 

Il dispositivo AR/VR di Apple dovrebbero essere un prodotto di nicchia molto costoso, infatti Kuo che prevede che la società spedirà meno di 500.000 esemplari nel 2023.

iPhone 14 Pro in sconto su amazon logo

Rumor