Su Apple TV+ arrivano contenuti non originali, nuova strategia dell’azienda?

Cambio di rotta per i contenuti su Apple TV+?

Apple ha sempre puntato sui contenuti originali su Apple TV+, tuttavia sembra che l’azienda abbia deciso di cambiare pian piano strategia.

apple tv+

A settembre, ad esempio, Apple ha aggiunto cinque film classici di Sidney Poitier ad Apple TV+ per celebrare la premiere di un documentario originale a lui dedicato.

All’inizio di questo mese, inoltre, Apple ha portato avanti una strategia simile lanciando gratuitamente negli Stati Uniti una raccolta di film di Jennifer Lawrence su Apple TV+ per un periodo limitato, allo scopo di promuovere il film originale “Causeway“.

E ora, come notato da TechRadar, Apple TV+ ha ampliato il suo catalogo negli Stati Uniti con un numero di film non originali e non di proprietà di Apple. Alcuni di questi vengono suggeriti come bonus a contenuti originali come Spirited, Mythic Quest e lo stesso Causeway.

Tra i contenuti bonus di terze parti disponibili ci sono film come Semi-Pro, Old School e Van Wilder. In totale, ci sono più di 20 film con licenza disponibili su Apple TV+ negli Stati Uniti. Almeno per ora, Apple non sta promuovendo questi titoli non originali in altri paesi. Inoltre, la maggior parte dei film con licenza aggiunti ad Apple TV+ saranno disponibili sulla piattaforma solo per un periodo di tempo limitato e alcuni verranno rimossi dopo il 30 novembre.

Tuttavia, è interessante come Apple stia cercando di colmare il divario con Netflix e Disney+ promuovendo una serie di contenuti non originali, disponibili gratuitamente per gli abbonati della piattaforma.

Sarà questo il trend futuro per rendere Apple TV+ ancora più interessante oltre ai contenuti originali?

Apple Watch Ultra in sconto su amazon logo

News