Erik Neuenschwander di Apple parla alla conferenza sulla privacy

Erik Neuenschwander di Apple ha parlato di alcuni temi legati alla privacy.

Il responsabile della privacy di Apple Erik Neuenschwander ha tenuto un discorso al CPDP 2022 nel quale ha affermato che i progetti di Apple forniscono “grande privacy” a tutti i suoi utenti.

La 15a conferenza annuale Computers, Privacy, & Data Protection (CPDP) è in corso a Bruxelles e Apple è presente. In una sessione mattutina intitolata “Global Governance of Privacy: Beyond Regulation” organizzata da Apple, il direttore della privacy degli utenti dell’azienda, Erik Neuenschwander, ha preso parte alle discussioni.

Durante il discorso, ha parlato dei molteplici modi in cui Apple garantisce la privacy dei suoi utenti.

Neuenschwander ha anche discusso della funzione “App Tracking Transparency”, ovvero il modo in cui Apple limita la quantità di dati tracciabili che possono essere condivisi con gli sviluppatori.

Moderata da Jane Horvath, senior director di Apple per la privacy globale, nella sessione si è parlato di “come la privacy e le tecnologie di miglioramento della privacy vengono realizzate attraverso il multi-stakeholderismo e i pro e i contro di questo approccio. Le soluzioni tecniche per la privacy possono aprire la strada a livelli elevati di tutela della privacy oltre i confini giurisdizionali?”

Il multi-stakeholderismo si riferisce al modo in cui un concetto, come la privacy, non rimane solo di competenza dei governi, ma la responsabilità è condivisa da altri, comprese le aziende e gli individui.

Gli altri relatori includevano l’avvocato per la privacy Alexander Hanff, Konstantin Bottinger del Fraunhofer AISEC, il supervisore europeo della protezione dei dati Anna Buchta e Lorenzo Dalla Corte dell’Università di Tilburg nei Paesi Bassi.

Apple Watch Ultra in sconto su amazon logo

News