Apple attiverà sistemi di pagamento alternativi su App Store nei Paesi Bassi – AGGIORNATO

Apple consentirà agli sviluppatori App Store nei Paesi Bassi di attivare sistemi di pagamento alternativi su alcune app.

Apple ha annunciato che consentirà opzioni di pagamento alternativi su App Store per acquisti in-app per app di appuntamenti nei Paesi Bassi. Si tratta di una vera e propria novità per l’azienda.

app store

Sul suo sito per sviluppatori, Apple ha annunciato che si conformerà a una sentenza dell’Autorità olandese per i consumatori e i mercati (ACM) che obbliga la società a consentire l’utilizzo di servizi di pagamento di terze parti per gli acquisti in-app nelle app di appuntamenti. Questa mossa consentirà di evitare la commissione di Apple sugli acquisti in-app, ma solo per le app nella categoria degli “appuntamenti”.

Per implementare nuovi sistemi di pagamento di terze parti nelle app di appuntamenti, Apple ha avvertito gli sviluppatori che ciò comporterà responsabilità aggiuntive e comporterà una serie di “nuovi rischi”:

Prima di considerare di richiedere uno di questi diritti, è importante comprendere che alcune funzionalità dell’App Store che potresti utilizzare non saranno disponibili per i tuoi clienti, in parte perché non possiamo convalidare la sicurezza dei pagamenti che avvengono al di fuori dell’App Store. Poiché Apple non sarà direttamente a conoscenza degli acquisti effettuati utilizzando metodi alternativi, Apple non sarà in grado di assistere gli utenti con rimborsi, cronologia degli acquisti, gestione degli abbonamenti e altri problemi riscontrati durante l’acquisto di beni e servizi digitali tramite questi metodi di acquisto alternativi. Sarai responsabile della risoluzione di tali problemi con i clienti.

LEGGI ANCHE: Apple attiverà sistemi di pagamento alternativi su App Store in Corea del Sud

Apple ha aggiunto di non essere d’accordo con la sentenza di ACM, infatti ritiene che “non sia nel migliore interesse dei nostri utenti” e ha presentato ricorso contro la decisione. In particolare, Apple ha spiegato di essere “preoccupata che questi cambiamenti possano compromettere l’esperienza dell’utente e creare nuove minacce alla privacy degli utenti e alla sicurezza dei dati”. Apple ha evidenziato i vantaggi del proprio sistema di pagamento per gli sviluppatori, che continua a essere disponibile come opzione da utilizzare nelle app di incontri olandesi.

L’ordinanza è nata da un’indagine olandese avviata nel 2019 che ha esaminato se le pratiche commerciali di Apple costituissero un abuso di potere di mercato. L’indagine includeva una denuncia di Match Group, gruppo proprietario di Tinder. Quest’ultimo affermava che le regole di Apple impedivano di comunicare direttamente con i suoi clienti in merito ai pagamenti. L’ACM ha affermato che Apple impone “condizioni irragionevoli” vietando all’utente la possibilità di scegliere quale metodo di pagamento utilizzare per gli acquisti in-app.

AGGIORNAMENTO 17/01: Nonostante sia stata costretta a fornire sistemi di pagamento alternativi alle app di appuntamenti nei Paesi Bassi, Apple ha chiarito che riscuoterà comunque la sua commissione sull’App Store dagli sviluppatori.

La pagina di supporto degli sviluppatori per la “Distribuzione di app di appuntamenti nei Paesi Bassi” spiega che le app interessate hanno tre opzioni per i sistemi di pagamento. Insieme al sistema IAP esistente, gli sviluppatori possono anche utilizzare un collegamento in-app che indirizza gli utenti a un sito Web per completare l’acquisto o utilizzare un sistema di pagamento di terze parti all’interno dell’app.

Coerentemente con l’ordine dell’ACM, le app di appuntamenti a cui è concesso il diritto di collegare o utilizzare un fornitore di servizi di pagamento in-app di terze parti pagheranno ad Apple una commissione sulle transazioni. Ulteriori informazioni saranno disponibili a breve.

Sebbene due dei metodi disponibili utilizzino transazioni che Apple non può monitorare, l’azienda di Cupertino precisa che continuerà a riscuotere la sua commissione.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

News