iOS 16 potrebbe non supportare iPhone 6s e iPhone SE di prima generazione

Gli iPhone 6s, iPhone 6s Plus e iPhone SE di prima generazione rischiano di essere abbandonati da Apple, almeno per quanto riguarda gli update. E per gli iPad?

Apple sta già sviluppando iOS 16, nuova versione del sistema operativo per iPhone che verrà presentato durante la WWDC 22 di giugno. Secondo le prime indiscrezioni, l’update non supporterà più gli iPhone 6s e diversi modelli di iPad.

ios 16 iphone

Stando alle ultime voci, Apple ha previsto di eliminare il supporto per iPhone 6s, iPhone 6s Plus e per l’iPhone SE di prima generazione con l’arrivo di iOS 16. Lato tablet, iPadOS 16 potrebbe dire addio a iPad mini 4, iPad Air 2, iPad di quinta generazione e iPad Pro 2015. Al momento nulla è ufficiale, ma la stessa fonte in passato aveva segnalato correttamente i dispositivi supportati da iOS 13 e iOS 14 ancor prima della presentazione.

Ricordiamo che, con iOS 15, Apple aveva confermato il supporto a tutti i dispositivi che potevano eseguire iOS 14, ma le cose potrebbero cambiare nel 2022. Sembra infatti che iOS 16 richieda almeno un chip A10 come specifica minima per poter essere eseguito. Ovviamente, Apple continuerà a supportare questi dispositivi per quanto riguarda gli aggiornamenti di sicurezza.

Il mancato supporto a dispositivi più datati potrebbe comunque rappresentare una buona notizia, perché probabilmente significa che Apple vuole integrare parecchie nuove funzionalità in iOS 16.

Ne sapremo di più a giugno.

iPhone 14 Pro in sconto su amazon logo

News