SOS Emergenze, cosa cambia con iOS 15.2

Scopriamo cosa cambia nelle chiamate di emergenza con iOS 15.2.

Tra le novità di iOS 15.2 troviamo anche una modalità alternativa per chiamare velocemente i soccorsi tramite iPhone.

sos emergenze ios 15.2

SOS Emergenze consente di chiamare i servizi di emergenza premendo una serie di pulsanti. Fino ad ora, gli utenti potevano premere rapidamente per cinque volte il pulsante laterale per avviare la chiamata, mentre a partire da iOS 15.2 esiste una modalità alternativa. In pratica, è sufficiente tenere premuti contemporaneamente il pulsante laterale e uno dei tasti volume.

A questo punto, si può trascinare il cursore di SOS Emergenze per chiamare i servizi di emergenza come sempre, ma se continui a tenere premuto il tasto laterale e il tasto del volume invece di trascinare il cursore, si avvia un conto alla rovescia e viene emesso un segnale acustico di avviso. Se tieni premuti i tasti fino alla fine del conto alla rovescia, iPhone chiama automaticamente i servizi di emergenza.

Apple ha anche aggiunto un nuovo conto alla rovescia di otto secondi prima che venga effettuata una chiamata ai soccorsi se hai abilitato la chiamata automatica, rispetto al precedente conto alla rovescia di tre secondi.

Prima di iOS 15.2, premendo e tenendo premuto il pulsante di accensione e il tasto volume su o volume giù si apriva la schermata SOS di emergenza con le opzioni per spegnere, aprire la cartella clinica o scorrere per chiamare il numero di emergenza. Da questa schermata, potevi solo trascinare il cursore SOS di emergenza per chiamare effettivamente i servizi di emergenza del tuo paese, mentre ora puoi far partire il timer continuando a premere i due pulsanti.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

News