Nuova condanna in Cina, Apple dovrà pagare 1,9 milioni di dollari

Dalla Cina arriva una nuova condanna contro Apple. Ecco i dettagli.

Un gruppo editoriale cinese ha vinto una causa contro Apple, che ora dovrà pagare 1,9 milioni di dollari.

App Store

Apple è stata condannata per non essere riuscita ad impedire ad altri editori di vendere contenuti protetti da copyright su App Store. Nello specifico, il gruppo editoriale COL Digital Publishing aveva segnalato diverse app che utilizzavano materiale protetto da diritto d’autore, come romanzi molto popolari e altri libri, senza alcun tipo di autorizzazione. In totale, la causa ha coinvolto 83 episodi separati e 460 violazioni di diritto d’autore.

Secondo i giudici, Apple è in parte responsabile di quanto accaduto, in quanto non ha bloccato o eliminato per tempo i contenuti protetti da copyright. Per questo motivo, l’azienda di Cupertino dovrà pagare 1,9 milioni di dollari al gruppo editoriale cinese.

iPhone 13 (256GB) in sconto su

News