Comparazione tra iPhone 13 mini, iPhone 13, iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max: quale modello scegliere?

Quali sono le differenze tra i quattro modelli di iPhone 13 presentati da Apple?

Quali sono le differenze tra i quattro nuovi iPhone 13 presentati da Apple? Ecco tutti i dettagli per decidere al meglio quale comprare.

differenze iPhone 13

Le differenze di dimensioni tra gli iPhone 13

differenze iphone 13

La prima, grande, differenza riguarda non solo le dimensioni dello schermo, ma anche quelle complessive dei dispositivi. Pur essendoci quattro iPhone 13, le differenze riguardano tre modelli, visto che iPhone 13 e iPhone 13 Pro hanno in comune la stessa dimensione del display (6,1 pollici) e le stesse dimensioni generali.

iPhone 13 mini con schermo da 5,4 pollici misura 113,5 x 64,2 x 7.65 mm e un peso di 141 grammi. iPhone 13 da 6,1 pollici misura 146,7 x 71,5 x 7,4 mm e un peso di 174 grammi. iPhone 13 Pro ha le stesse dimensioni del 13, ma pesa 204 grammi per l’utilizzo di un materiale diverso e per la presenza di componenti in più per quanto riguarda la fotocamera. Infine, iPhone 13 Pro Max da 6,7 pollici misura 160.8 x 78.1 x 7.7 mm e un peso di 240 grammi.

dimensioni mini pro max

Quale scegliere? Il consiglio è sempre quello di provarli con mano in un Apple Store, anche se il periodo non è ancora dei migliori a causa degli ingressi contingentati. Un’alternativa potrebbe essere quella di ritagliare un pezzo di carta delle dimensioni dei vari iPhone per simulare, per quanto possibile, lo smartphone tra le vostre mani almeno in termini di altezza e larghezza. Considerate comunque che la forma e le dimensioni sono molto simili a quelle dell’iPhone 12, fatta eccezione per peso e spessore leggermente superiori.

Display: differenze solo nel ProMotion su iPhone 13 Pro

differenze iphone 13

Su tutta la linea iPhone 13, il display è di tipo edge-to-edge con cornici sottili: iPhone 13 mini ha un display OLED da 5,4 pollici, iPhone 13 e 13 Pro un display OLED da 6,1 pollici e iPhone 13 Pro Max un display OLED da 6,7 pollici. Gli schermi vengono descritti come Super Retina XDR, per cui Apple ha utilizzato la stessa tecnologia sui quattro modelli.

Queste le risoluzioni:

  • iPhone 13 mini: 2340×1080 pixel – 476 ppi
  • iPhone 13: 2532×1170 pixel – 460 ppi
  • iPhone 13 Pro: 2532×1170 pixel – 460 ppi
  • iPhone 13 Pro Max: 2778×1284 pixel – 458 ppi

Tutti gli iPhone 13 offrono HDR, True Tone, gamma cromatica P3, contrasto 2.000.000:1 e rivestimento oleorepellente. La luminosità massima è di 800 nits per il modello standard e mini e sale a 1000 nits sui modelli Pro. Inoltre, i display presenti sui modelli Pro sono dotati di tecnologia ProMotion, ovvero in grado di variare la frequenza di aggiornamento del display da 30 a 120 Hz.

In linea di massima i display sono abbastanza simili in termini qualitativi, ma quest’anno i pannelli dei modelli Pro hanno sicuramente una marcia in più.

Fotocamera: le differenze tra iPhone 13

fotocamera iPhone 13 pro

I due iPhone 13 Pro hanno fotocamera e sensore LiDAR in più, ma i quattro modelli hanno in comune le fotocamere grandangolari e ultra-grandangolari. Quest’anno, però, i sensori dei modelli Pro non sono gli stessi utilizzati nei modelli standard e mini, infatti hanno un’apertura focale diverse che permette, nei modelli Pro, di catturare più luce. Nello specifico i sensori sono i seguenti:

  • Grandangolare: 12 MP, f/1.6 – iPhone 13/13 mini | 12 MP, f/1.5 – iPhone 13 Pro/Pro Max
  • Ultra-grandangolare: 12 MP, f/2.4, 120° – iPhone 13/13 mini | 12 MP, f/1.8, 120° – iPhone 13 Pro/Pro Max

Come nel 2020, la differenza è che i modelli Pro integrano anche il teleobiettivo, che consente uno zoom ottico fino a 3X, migliorando ulteriormente lo zoom digitale.

iPhone 13 mini e iPhone 13 offrono un zoom out ottico 2x e uno zoom digitale fino a 5x. iPhone 13 Pro e Pro Max consentono di utilizzare uno zoom in ottico 3x, zoom out ottico 2x e un’estensione totale dello zoom ottico 6x. Questo significa che i modelli Pro trarranno vantaggio dalla possibilità di ingrandire molto più da vicino rispetto ai modelli standard. Inoltre, il sensore extra migliora la fotografia computazionale, visto che il sistema ha più dati con cui lavorare.

In più, iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max integrano il sensore LiDAR sul retro. Questo sensore funziona in modo simile al Face ID, visto che è in grado di inviare puntini a infrarossi nell’ambiente reale per effettuare una mappatura della profondità, così da mettere a fuoco più accuratamente un soggetto anche in condizioni di scarsa luminosità. Le potenzialità di questo sensore si vedranno soprattutto in futuro, grazie anche alle applicazioni in AR.

Come già avvenuto lo scorso anno, la gamma Pro mantiene alcune funzioni dedicate a fotografi e videomaker, come la possibilità di registrare video in ProRes fino a 4K e 30 fps (1080p a 30 fps sui modelli con 128GB di archiviazione) e scattare foto in Apple ProRAW.

Per quanto riguarda la fotocamera anteriore, il Face ID rimane praticamente invariato senza differenziazione tra i modelli (12 megapixel e stessi sensori TrueDepth).

Se volete utilizzare iPhone 13 per scattare foto e girare video in modo avanzato, il consiglio è di scegliere la gamma Pro, che ha sicuramente una marcia in più.

Processore: benvenuto A15 Bionic

a15 bionic

Gli iPhone 13 utilizzano il nuovo chip A15 Bionic, che è anche presente su iPad mini di sesta generazione. Questo processore è in grado di assicurare performance di altissimo livello, superando le prestazioni dei precedenti modelli. Tra le caratteristiche principali di questo processore a 6-core troviamo una GPU a 5-core del 50% più veloce, Neural Engine 16-core in grado di eseguire 15.800 miliardi di operazioni al secondo, secure enclave che migliora la sicurezza e un processore ISP evoluto con riduzione del rumore e mappatura dei toni migliorate.

Nessuna differenza tra iPhone 13 e iPhone 13 Pro. Per quanto riguarda la RAM, invece, Apple non ha condiviso alcuna informazione, ma è sappiamo che i modelli Pro integrano 8 GB di RAM, mentre iPhone 13 mini e iPhone 13 solo 6 GB.

Per l’utente medio, questo aspetto farà poca differenza.

Connettività 5G

Anche in questo caso, nessuna differenza. Tutti gli iPhone 13 sono compatibili con le reti 5G e starà agli operatori di ogni paese offrire tariffe e reti adeguate. La tecnologia mmWave sarà disponibile solo sui modelli venduti negli Stati Uniti.

Batteria: tutte le differenze tra gli iPhone 13

Gli iPhone 13 sono nuovamente compatibili con gli accessori MagSafe, compresa la ricarica wireless veloce a 15W.

In attesa di test sul campo, ecco le stime dichiarate da Apple:

  • iPhone 13 Pro Max: fino a 28 ore di riproduzione video, 25 ore di streaming, 95 ore di audio
  • iPhone 13 Pro: fino a 22 ore di riproduzione video, 20 ore di streaming, 75 ore di audio
  • iPhone 13: fino a 19 ore di riproduzione video, 15 ore di streaming, 75 ore di audio
  • iPhone 13 mini: fino a 17 ore di riproduzione video, 13 ore di streaming, 55 ore di riproduzione audio

Se desiderate il massimo in termini di autonomia, la scelta cade su iPhone 13 Pro Max, anche se quest’anno il modello 13 Pro potrebbe essere una valida alternativa.

Prezzi: si parte da 839 e poi?

Si parte da 839€ per l’iPhone 13 mini da 128 GB:

iPhone 13 mini

  • 128 GB – 839€
  • 256 GB – 959€
  • 512 GB – 1189€

iPhone 13

  • 128 GB – 939€
  • 256 GB – 1059€
  • 512 GB – 1289€

iPhone 13 Pro

  • 128 GB – 1189€
  • 256 GB – 1309€
  • 512 GB – 1539€
  • 1 TB – 1769€

iPhone 13 Pro Max

  • 128 GB – 1289€
  • 256 GB – 1409€
  • 512 GB – 1639€
  • 1 TB – 1869€

La differenza tra un mini e un Pro Max è di oltre 400€, per cui vanno valutati pregi e difetti di entrambi. Apple offre opzioni di acquisto a rate per tutti i modelli.

Quale scegliere?

Con quattro modelli a disposizione, la scelta è sempre difficile. iPhone 13 mini e iPhone 13 hanno uno schermo OLED di altissima qualità, lo stesso processore e parte delle caratteristiche dei modelli Pro. Le differenze maggiori riguardano il comparto fotocamere e la tecnologia Pro Motion del display montato sui modelli Pro.

Diciamolo subito: se siete alle ricerca di uno smartphone dallo schermo gigante, la scelta dovrà per forza di cose cadere sull’iPhone 13 Pro Max. Se però volete “semplicemente un modello al top” potete anche pensare di valutare iPhone 13 Pro, che quest’anno si differenzia dalla versione Max solo per diagonale del display e batteria. Al contrario, se siete tra coloro che amano smartphone di piccole dimensioni, il mini è la scelta ideale perché rimane comunque un top di gamma a un prezzo più basso rispetto al resto della gamma.

Come accennato prima, però, la qualità dello schermo è davvero altissima su tutti e quattro i modelli. Il processore è il medesimo per tutti e la differenza di RAM non sarà percepita dalla maggior parte degli utenti. Tagli di memoria simili, anche se solo i Pro offrono l’opzione da 1 TB. Se avete necessità di tanto spazio di archiviazione, allora valutate tra iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max. Tutti gli iPhone 13 supportano anche il 5G, quindi non preoccupatevi di questo aspetto.

Se, però, siete videomaker in erba o amanti della fotografia e volete utilizzare il vostro iPhone anche come strumento principale in alcune circostanze, la scelta dovrà cadere sulle versioni Pro. Intendiamoci, iPhone 13 mini e iPhone 13 sono in grado di offrire ottimi risultati, ma il comparto fotografico dei modelli Pro ha davvero una marcia in più, oltre ad avere la possibilità di poter sfruttare anche teleobiettivo e sensore LiDAR, senza dimentica la possibilità di registrare video in Dolby Vision HDR con risoluzione 4K e scattare foto in Apple ProRAW.

Al netto di tutto, il prezzo sarà sicuramente l’elemento più importante per gran parte degli utenti. iPhone 13 mini è in grado di offrire quasi tutto a 839€, con dimensioni compatte che faranno gola a chi odia i padelloni. iPhone 13 rimane una buona via di mezzo tra ottime caratteristiche tecniche e un display generoso, ma se volete davvero il top forse avete già scelto uno dei modelli Pro.

Apple iPhone 13 Pro Max in sconto su

Confronti