Apple Pay è il sistema di pagamento mobile più utilizzato

Con ben il 92% del totale, Apple Pay guida il settore dei pagamenti tramite smartphone e indossabili.

Apple Pay ha dominato i pagamenti mobile nel 2020, un anno particolarmente significativo per la crescita del settore a causa dei drammatici cambiamenti causati dalla pandemia di COVID-19.

Apple Pay

Il servizio Apple Pay ha rappresentato il 92% di tutte le transazioni mobile wallet negli Stati Uniti durante tutto il 2020, con dati simili anche in diversi paesi europei. In totale, negli USA sono state effettuate circa due miliardi di transazioni di addebito su mobile wallet utilizzando Apple Pay, Samsung Pay o Google Pay durante il 2020, con un aumento del 51% rispetto all’anno precedente.

Il settore è stato dominato dal servizio Apple con il 92%, seguito da Samsung Pay al 5% e Google Pay al 3%. Lo studio ha anche rilevato che la dimensione media dei pagamenti è aumentata dai 15$ nel 2019 ai 23$ nel 2020. La pandemia ha agevolato questo tipo di pagamento contactless, che non prevede l’utilizzo e il contatto con i contanti.

Il successo di Apple Pay nel 2020 negli Stati Uniti è in parte attribuito anche al fatto che 74 tra le 100 più grandi catene di negozi nel paese hanno attivato il servizio proprio negli ultimi 12 mesi, mentre prima la diffusione era molto più bassa.

Apple Watch Series 7 in sconto su

News