Google ha aggiunto le etichette per la privacy in Gmail

Anche l'app Gmail offre ora l'etichetta per la privacy su App Store.

Google ha finalmente aggiunto le etichette per la privacy nella scheda App Store della sua app Gmail, dopo un’attesa durata mesi.

gmail privacy.

Le informazioni sulla privacy sono state aggiunte lato server, visto che Google non ha rilasciato alcun aggiornamento recente di Gmail. Grazie a questa scheda, gli utenti possono conoscere in che modo vengono utilizzati o condivisi i loro dati quando usano l’app.

Apple ha attivato le etichette sulla privacy nel mese di dicembre, chiedendo a tutti gli sviluppatori di aggiungerle nelle nuove app o negli aggiornamenti rilasciati a partire dall’8 dicembre. Queste etichette sono utili per capire come vengono trattati i dati degli utenti e, guardando Gmail, scopriamo che l’app raccoglie dati come posizione, informazioni di contatto, contatti, cronologia delle ricerche e dati sull’utilizzo del dispositivo per scopri pubblicitari, oltre ad altri dati legati alle funzioni e alla personalizzazione dell’app. Nulla di inaspettato.

Insieme a Gmail, Google aveva già aggiunto le etichette sulla privacy solo in app minori e su YouTube, ma non in titoli importanti come Ricerca Google, Google Foto e Google Maps.

Gmail è disponibile gratuitamente su App Store.

iPhone 12 (64GB) in offerta su

News