Apple TV+ ha conquistato solo il 3% del mercato americano

Netflix guida il mercato dei servizi video streaming negli Stati Uniti, mentre Apple TV+ fatica a crescere.

Malgrado in grandi investimenti di Apple sulla sua piattaforma streaming Apple TV+, il servizio stante a decollare negli STati Uniti.

apple tv usa

Una nuova ricerca di JustWatch rivela che Apple TV+ aveva solo il 3% della quota di mercato nel quarto trimestre del 2020 negli Stati Uniti, posizionandosi molto indietro rispetto a concorrenti come Netflix, Disney+ e persino Peacock. La ricerca si basa sui dati raccolti durante l’ultimo trimestre del 2020 e considera le piattaforme più popolari disponibili nel paese.

Non sorprende che Apple TV+ non sia stato il servizio di streaming più popolare del trimestre, ma in pochi si aspettavano l’ultima posizione con una percentuale così bassa. La piattaforma streaming di Apple è stata superata addirittura da Peacock, il servizio streaming della NBCUniversal introdotto a luglio 2020 negli Stati Uniti.

Netflix continua a guidare la classifica con il 31% della quota di mercato, seguita da Prime Video al 22% e da Hulu al 14%. Ottimo il dato di Disney+, che conquista il 13% dopo un anno dalla nascita.

JustWatch non ha spiegato i motivi di questo dato relativo ad Apple TV+, ma non è un segreto che Apple abbia avuto un anno difficile nel 2020 perché la maggior parte delle produzioni è stata interrotta dalla pandemia e sulla piattaforma non sono arrivati tantissimi contenuti. Poiché Apple TV+ ha solo film e programmi originali, il catalogo è notevolmente ridotto rispetto ai suoi concorrenti.

Le cose potrebbero cambiare nei prossimi mesi, ma Apple riuscirà a conquistare più utenti?

iPhone 12 Viola in sconto su

Apple TV+