Un anno da record per gli app store: superati i 100 miliardi di dollari di entrate

Il 2020 è stato un anno record per l'App Store, poiché tra smart working e lockdown molte più persone hanno scaricato e utilizzato app sia per lavoro o studio che per semplice intrattenimento. 

I dati pubblicati oggi da Sensor Tower confermano spese record degli utenti di tutto il mondo su App Store.

Considerando il solo periodo natalizio, Sensor Tower ha calcolato una spesa totale di 407 milioni di dollari su App Store e Google Play Store, con un +34% rispetto allo stesso periodo di un anno fa:

Il 2020 è stato un anno da record per la spesa mondiale in app e giochi mobili, che ha superato i 100 miliardi di dollari in un solo anno già nel mese di novembre. Questa tendenza è continuata a Natale, quando i consumatori di tutto il mondo hanno speso circa 407,6 milioni di dollari su App Store e Google Play Store.

La maggior parte della spesa durante le vacanze natalizie ha riguardato i giochi, che sono passati dai 232 milioni del 2019 ai 295 milioni di quest’anno. La seconda categoria più redditizia è stata quella delle app di intrattenimento. Ad esclusione dei giochi, TikTok è stata la migliore app in termini di spesa da parte dei consumatori, con 4,7 milioni di dollari di entrate a livello globale nel periodo di Natale. Considerando la sola Europa, gli utenti hanno speso 54,6 milioni di dollari nelle ultime settimane, con un +29% rispetto al 2019.

Come sempre, sebbene ci siano più dispositivi Android rispetto agli iPhone, sono state le app iOS a generare la maggior parte delle entrate: l’App Store ha infatti rappresentato il 68,4% della spesa totale, pari a circa 278,6 milioni di dollari (+35,2% rispetto allo stesso periodo di un anno fa).

Dati di vendita