Reuters: “Apple Car con super batteria nel 2024”

Potrebbe essere il 2024 l'anno della prima auto elettrica prodotta da Apple.

Altro che 2021: secondo quanto riportato dall’affidabile Reuters, la prima Apple Car sarà lanciata nel 2024 con una tecnologia della batteria definita “di livello successivo“.

apple car

Se ieri vi parlavano di un discutibile rumor relativo al lancio della Apple Car già nel 2021, oggi arriva una sorta di smentita da una fonte molto più affidabile come Reuters. Il nuovo report afferma che Apple sta sviluppando una propria vettura elettrica, citando fonti molto vicine ai partner che stanno lavorando con l’azienda a questo importante progetto.

Tra gli aspetti su cui Apple sta concentrando maggiori attenzioni troviamo la batteria, che Reuters definisce di “livello successivo” e sarà basata su un design monocellulare che connsetirebbe agli ingegneri di accumulare le singole celle e liberare spazio all’interno del pacco batteria. Con questa soluzione, Apple sarebbe in grado di abbattere sensibilmente i costi della batteria e aumentare l’autonomia della sua Apple Car.

Reuters afferma anche che Apple sta testando una nuova miscela chimica per la batteria chiamata LFP, più sicura e meno propensa a surriscaldarsi di tante alternative presenti oggi sul mercato. Una fonte afferma che questa batteria stupirà tutti come successo con il primo iPhone.

Non è ancora chiaro come Apple produrrebbe fisicamente la sua vettura, anche se è probabile che si affiderà ad un partner di terze parti non ancora noto. I lavori su questa vettura sarebbero iniziati nel 2014, per cui il 2024 rimane una data sicuramente più attendibile rispetto al 2021.

Tra i partner, oltre TSMC che ci occuperà di diversi chip, potrebbe esserci la canadese Magna International, azienda che già collabora con BMW e Tesla per la produzione di diversi componenti per auto.

Infine, Reuters osserva che Apple potrebbe ancora decidere di ridurre la portata del suo progetto e limitarlo a sistemi autonomi da integrare con veicoli di terze parti. Inoltre, i problemi legati alla pandemia potrebbero ritardare la produzione fino al 2025.

iPhone 12 (64GB) in offerta su

Rumor