Perché non è consigliato attivare la chiave di ripristino dell’ID Apple

Con iOS 14 è di nuovo possibile attivare la chiave di ripristino per l'ID Apple, ma conviene davvero?

Prima che Apple introducesse il processo di autenticazione a due fattori, l’azienda consentiva agli utenti di attivare la chiave di ripristino per proteggere al meglio il loro ID Apple. Con iOS 14 e iPadOS 14 questa opzione è nuovamente disponibile, ma anche poco consigliata. Ecco perché.

chiave ripristino apple

In un lungo articolo Macworld ha spiegato perché Apple ha riattivato l’opzione chiave di ripristino e perché non dovresti utilizzarla.

Apple ha aggiornato i componenti necessari di iOS, iPadOS e macOS per consentirti di impostare una chiave di ripristino. Ma settimane dopo il rilascio di iOS 14 e iPadOS 14, i siti di supporto dell’ID Apple, l’app di supporto Apple e l’app “Dov’è” rimangono obsoleti con l’uso di questa chiave di ripristino appena riattivata, anche se vari documenti di supporto sono stati aggiornati per spiegare correttamente alcuni dettagli su come funziona.

Consigliamo di non abilitare una chiave di ripristino finché Apple non avrà aggiornato completamente il suo ecosistema per spiegare e supportare la funzionalità.

Il sito continua spiegando che la chiave di ripristino ora funziona in modo diverso. Innanzitutto, se la abiliti, dovrai usarla ogni volta che avrai bisogno di reimpostare la password dell’ID Apple. Normalmente, puoi eseguire questa operazione di recupero password da uno dei tuoi dispositivi attendibili, ma con la chiave di ripristino abilitata dovrai utilizzare sia quest’ultima che un tuo dispositivo affidabile. E se perdi la chiave di ripristino, non potrai in alcun modo reimpostare la password. Inoltre, non puoi nemmeno rigenerare la tua chiave di ripristino se la perdi.

La chiave viene mostrata solo una volta. Una forma crittografata del codice è tutto ciò che Apple conserva e non c’è modo di recuperare la chiave originale se non l’hai salvata in qualche modo quando è stata visualizzata inizialmente.

In secondo luogo, se dovesse accadere il peggio e qualcuno riuscisse a cambiare la tua password utilizzando uno dei tuoi dispositivi fidati e il tuo passcode, Apple non sarà più in grado di aiutarti.

Senza una chiave di ripristino, Apple offre uno speciale processo di ripristino dell’ID Apple che richiede tempo e l’invio di diversi documenti per confermare la tua identità.

Se stai considerando l’utilizzo di una chiave di ripristino, allora è meglio pensarci una volta in più, anche perché la verifica a due fattori assicura già un’elevata sicurezza.

AirPods Max disponibili su

News