Apple Watch SE vs. Apple Watch Series 3, quali sono le differenze?

Indecisi tra il nuovo Apple Watch SE e il più economico Watch Series 3? Ecco le principali differenze.

Ieri sera Apple ha annunciato il nuovo Watch SE che va a posizionarsi esattamente a metà tra il nuovissimo Watch Series 6 e il più economico Watch Series 3. Oggi vediamo le differenze con quest’ultimo e quale conviene comprare.

Design e display

Watch SE Watch Series 3

Il nuovo Watch SE adotta lo stesso design del Series 4, per cui il nuovo modello risulta essere più sottile (10.7 mm contro gli 11.4 mm del Series 3) e con un display più grande, con più alta risoluzione e con bordi curvi.

Il display Retina OLED LTPO di Watch SE ha delle cornici ridotte e una risoluzione di 368×448 pixel (44 mm), mentre quello del Series 3 è un display Retina OLED con cornici più vistose e una risoluzione di 312×390 pixel (42 mm). Cambiano anche le dimensioni della cassa, che sono da 40/44 mm sul nuovo modello e 38/42 sul precedente. In entrambi manca l‘always-on display, ma per attivare il display basta sollevare il polso.

Materiali e colori

Watch SE Watch Series 3

Entrambi i modelli GPS sono realizzati in alluminio riciclato al 100%. Sono disponibili tre colorazioni per Watch SE (argento, grigio siderale e oro), mentre sono due per il Series 3 (argento e grigio siderale). Il Watch SE è disponibile anche in acciaio inossidabile (nei colori argento, grafite e oro) e in titanio con finitura naturale e nero siderale, ma solo nella versione GPS + Cellular.

Salute e sicurezza

In entrambi i modelli abbiamo il supporto alle notifiche in caso di frequenza cardiaca troppo alta o troppo bassa o in caso di ritmo cardiaco irregolare. Mancano, invece, il controllo della saturazione dell’ossigeno e la possibilità di effettuare un ECG.

Per quanto riguarda la sicurezza, in entrambi abbiamo la possibilità di effettuare chiamate SOS d’emergenza, ma solo sul Watch SE troviamo anche il rilevamento della cadute e il monitoraggio del rumore che avvisa quando i decibel raggiungono livelli pericolosi per l’udito.

Specifiche tecniche

Sia Apple Watch SE che il Series 3 hanno un cardio­frequenzimetro ottico per misurare la frequenza e il ritmo del battito cardiaco.In entrambi è anche presente una Digital Crown, ma solo sul nuovo modello c’è un feedback aptico quando la si ruota. Ad alimentare il nuovo Watch SE abbiamo un chip S5 SiP con processore dual‑core a 64 bit, che è fino a due volte più veloce della versione S3 di Apple Watch Series 3.

Lato connettività, abbiamo il supporto al Wi‑Fi 802.11b/g/n a 2,4GHz su entrambi, mentre troviamo il Bluetooth 5.0 sul Watch SE e Bluetooth 4.2 sul precedente modello. Su Watch SE abbiamo anche il supporto alla connettività LTE per il modello Cellular.

Entrambi hanno una batteria ricaricabile integrata agli ioni di litio che garantisce fino a 18 ore di utilizzo con ricarica tramite cavo magnetico.

Prezzo e conclusioni

Il nuovo Watch SE parte da un prezzo di 309€ per la versione GPS e 359€ per quella GPS + Cellular, entrambi in alluminio. Il Series 3 parte da un prezzo di 229€ per la versione GPS in alluminio.

Se consideriamo la differenza di prezzo delle due versioni base, che è di 80€, è facile consigliarvi di scegliere il Watch SE, che vi consente di acquistare un modello più recente, più performante e con un display migliorato, senza dimenticare un design privo di bordi. Il Series 3 è consigliato solo per chi non ha mai acquistato un Apple Watch e vuole un modello senza troppe pretese, ma che gli consente di provare uno smartwatch di Apple senza spendere molto.

Confronti