I Comandi Rapidi possono essere eseguiti localmente su watchOS 7

I Comandi Rapidi arrivano su Apple Watch senza la necessità di avere un iPhone collegato.

Con watchOS 7 gli utenti di Apple Watch saranno in grado di eseguire i Comandi Rapidi sul proprio dispositivo senza la necessità di avere un iPhone collegato, ampliando notevolmente gli utilizzi di tale funzionalità.

I Comandi Rapidi su Apple Watch promettono di fornire potenti trigger con un solo tocco per azioni complesse come l’esecuzione di playlist di Apple Music, il controllo di dispositivi HomeKit, la richiesta di processi Siri e altro ancora. Molte di queste funzionalità arriveranno sul dispositivo indossabile di Apple per la prima volta con watchOS 7 in autunno.

Il supporto ai Comandi Rapidi di Siri per watchOS è stato annunciato lunedì durante il keynote, anche se Apple non aveva spiegato in dettaglio come avrebbe funzionato tale supporto. In particolare, non era chiaro se le scorciatoie sarebbero state disponibili su Apple Watch come azioni native autonome o sempre legate ad iPhone.

Apple ha risposto a questa domanda in una sessione della WWDC, rivelando che Apple Watch potrà eseguire scorciatoie localmente senza la necessità di avere un iPhone collegato. Una nuova app Comandi Rapidi, inoltre, fornirà agli utenti un elenco di scorciatoie che saranno sincronizzate su iOS, iPadOS e watchOS tramite iCloud.

Apple Watch