“Losing Alice” è il nuovo thriller psicologico in arrivo su Apple TV+

Losing Alice è una nuova serie thriller che arriverà in futuro sul servizio di streaming Apple TV+.

Apple ha annunciato che co-produrrà la serie thriller psicologica israeliana “Losing Alice” del creatore, scrittore e regista Sigal Avin. La serie di otto episodi debutterà su Apple TV+, ma non è ancora stata fornita una data di uscita.

Apple descrive “Losing Alice” come un “emozionante viaggio cinematografico che utilizza flashback e flash forward in una narrazione complessa che porta lo spettatore attraverso la coscienza e il subconscio della mente della sua protagonista“. La serie seguirà Alice, una regista di 48 anni interpretata da Ayelet Zurer, che “si sente irrilevante da quando ha cresciuto la sua famiglia“.

Dopo un breve incontro sul treno, diventa ossessionata da una sceneggiatrice di 24 anni, femme fatale, Sophie (interpretata da Lihi Kornowski), e alla fine si arrende alla sua integrità morale per raggiungere potere e successo.

La serie esplora questioni come la gelosia, la colpa, la paura dell’invecchiamento e le complesse relazioni che le donne intrattengono tra loro.

Questo è il secondo accordo di coproduzione israeliano che Apple ha presentato nelle ultime settimane. All’inizio di questo mese, infatti, Apple ha annunciato che avrebbe coprodotto la serie thriller “Tehran“, che parla di un’agente del Mossad che parte sotto copertura in una pericolosa missione nella capitale iraniana.

Apple TV+