Apple Store Cina: posticipata la riapertura dei punti vendita

Apple ha deciso di posticipare la riapertura degli Apple Store in Cina a causa del coronavirus.

Deirdre O’Brien di Apple ha scritto allo staff degli Apple Store in Cina per spiegare i piani della società riguardanti la riapertura, a causa della costante minaccia del Coronavirus.

Attualmente, gli uffici Apple e ben 42 negozi al dettaglio sono chiusi a causa del nuovo Coronavirus che sta spaventando il mondo intero. Deirdre O’Brien, Apple’s Senior Vice President of Retail and People, ha scritto a tutto il personale degli Apple Store in Cina affermando che l’azienda di Cupertino ha deciso di posticipare la riapertura degli store sul territorio attualmente prevista per il 10 Febbraio. Secondo la nota di O’Brien, Apple starebbe continuando a lavorare con esperti della salute per monitorare la situazione e pubblicherà ulteriori aggiornamenti in merito.

Apple aveva deciso, inizialmente, di chiudere i primi due negozi a Gennaio, per poi decidere di chiudere tutti i negozi e gli uffici rimanenti in Cina dal 1° Febbraio. L’intenzione era quella di riaprire dopo il 9 Febbraio ma le cose non sembrano andare in questa direzione. Attualmente i negozi sono elencati online come in apertura lunedì 10 Febbraio ma è possibile che non tutti possano effettivamente essere riaperti nello stesso giorno.

Noi vi aggiorneremo con gli sviluppi sulla questione e vi informeremo quando gli store saranno riaperti in Cina.

iPhone 14 Pro in sconto su amazon logo

News