iPhone 11 e iPhone 11 Pro: i primi hands on [Foto e Video]

11 Settembre 2019 di Giovanni Longo (@giolongoo)

Arrivano direttamente dai giornalisti presenti a Cupertino nell’area hands on a margine dell’evento Apple di ieri, le prime foto video ed impressioni sull’iPhone 11 e l’iPhone 11 Pro. Le prime impressioni si concentrano sul design rivisto del comparto fotocamere, sulle nuove colorazioni ed i nuovi materiali.

Dieter Bohn (The Verge): apprezza la finitura opaca sugli iPhone 11 Pro e l’assenza di cornici attorno all’isola che ospita le camere:

I telefoni sembrano e si sentono leggermente meglio rispetto all’iPhone XS, anche se gran parte di ciò è dato dalla finitura opaca sul retro, che preferisco davvero – anche se a volte il vetro opaco può essere più scivoloso di quello lucido. Apple afferma che il vetro posteriore è più resistente e mi piace molto come sia un pezzo unico, senza cornici attorno alla sporgenza che ospita le camere.
Parliamo di quest’isola che ospita le fotocamere: è grande. Ma Apple ha progettato le lenti su di esso in modo tale da non cercare di nascondere il gigante quadrato sul retro. Non mi piace, ma tutti usano comunque un case, quindi sarà di aiuto.

Chris Davies (SlashGear): non era un grande fan della protuberanza della fotocamera, ma fornisce una spiegazione a questo design:

Devo confessare che non ero molto entusiasta dall’alloggiamento quadrato delle fotocamere quando ho visto le prime immagini trapelate e il rendering. Anche ora, non sono un fan al 100 percento della soluzione, in particolar modo quando guardo l’iPhone 11 Pro accanto all’iPhone XS Max.

Tuttavia, è più facile accettare le necessità estetiche quando è il tutto è costruito con questa perizia. Se il rigonfiamento della fotocamera fosse risultato come innestato (con una cornice), sarebbe stato goffo; facendo crescere la protuberanza del vetro, nel suo insieme, non è necessariamente carino ma sembra essere un effetto voluto. Questo, combinato con il grip migliorato della nuova texture del vetro, garantisce un look differente rispetto al passato di quanto possa sembrare.

Gareth Beavis (TechRadar): sui miglioramenti alle fotocamere

La qualità delle immagini che abbiamo scattato è stata impressionante, anche se non siamo riusciti a testare seriamente la fotocamera in condizioni di scarsa illuminazione, il che è un vero test per gli smartphone di fascia alta di oggi. Apple sta pubblicizzando gli scatti in modalità nottura e dalle opzioni di test che avevano a disposizione gli scatti sembravano davveri belli.

Anche la fotocamera frontale è stata migliorata, con il sensore aggiornato a 12 MP per facilitare le foto con un angolo di visuale più ampio quando si porta in landscape il telefono, oltre a essere in grado di scattare anche selfie al rallentatore (che Apple chiama in modo esasperante Slofie).

Qui di seguito una carrellata di foto e video direttamente dall’area hands on.

Video di Rich DeMuro e Jonathan Morrison:

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.