Gli iPhone 11 potrebbero avere un nuovo coprocessore chiamato R1

Sugli iPhone 11 che saranno presentati domani potrebbe esserci un nuovo coprocessore dal nome (non ancora ufficiale) “R1”. Ecco a cosa potrebbe servire.

Come riportato da MacRumors, il coprocessore “R1” (nome in codice “Rose“) sarà abbinato al processore della serie A13 sui nuovi iPhone che saranno svelati domani alle ore 19. Al momento non sappiamo se Apple utilizzerà realmente i nomi R1 o Rose quando questo coprocessore sarà svelato al pubblico, oppure se sceglierà di seguire la numerazione classica per un chip denominato “R13“.

In ogni caso, Rose R1 (t2006) è simile al coprocessore di movimento della serie M. R1 integra però molti più sensori rispetto al suo predecessore, al fine di produrre un’informazione molto più accurata di dove si trova il dispositivo in un determinato momento.

Il coprocessore di movimento della serie M attualmente integra i dati di bussola, giroscopio, accelerometro, barometro e microfoni. Il coprocessore Rose aggiungerà il supporto per un’unità di misura inerziale (IMU), funzionalità Bluetooth 5.1, banda ultra larga (UWB) e dati del sensore della telecamera (compresi motion capture e optical tracking) per stabilire non solo dove si trova il dispositivo, ma anche per aiutare la ricerca degli Apple Tag e applicare funzioni legate a ARKit. Questo chip dovrebbe sostituire il coprocessore di movimento della serie M.

News