Dati Gartner: “Apple perde quote di mercato, ma l’intero settore smartphone è in difficoltà”

Gli ultimi dati pubblicati da Gartner confermano un mercato smartphone in difficoltà a livello globale anche nel secondo trimestre del 2019, con Apple che ha venduto il 13,8% di iPhone in meno rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

Secondo i dati di Gartner, nel secondo trimestre del 2019 sono stati venduti 367,9 milioni di smartphone in tutto il mondo, in calo dell’1,7% rispetto ai 374,3 milioni venduti nello stesso periodo del 2018. I modelli di fascia alta hanno subito un calo maggiore rispetto ai telefoni di fascia media o bassa, con i vari produttori che stanno cercando di convincere gli utenti ad aggiornare i loro dispositivi offrendo display senza cornice, configurazioni multi-camera nella parte posteriore e batterie con capacità sempre maggiori.

Samsung si conferma ancora una volta leader del settore con 75,11 milioni di unità vendute durante il trimestre, con una quota di mercato che sale di anno in anno dal 19,3% al 20,4%. Huawei è l’azienda che fa registrare la crescita più alta, con un +16,5% rispetto allo stesso periodo del 2018.

Apple detiene il 10.5% del mercato e si conferma al terzo posto, malgrado abbia venduto molti meno iPhone rispetto al secondo trimestre del 2018: 38,5 milioni contro 44,71 milioni di unità (-13,8%). Le entrate totali relative alla voce iPhone sono diminuite del 12%. Secondo Gartner, se gli iPhone 11 non dovessero rispettare le aspettative, Apple rischierebbe di farsi superare anche da Xiaomi, che al momento detiene il 9% del mercato.

Tuttavia, se si tiene conto dei soli smartphone di fascia alta Apple è ancora in alto, con Samsung che continua ad avere difficoltà nel conquistare nuovi utenti per la sua linea Galaxy S10: “I troppi vantaggi incrementali impediscono di fatto agli utenti che hanno già iPhone di sostituire i loro smartphone“. La buona notizia per Apple è che i suoi utenti rimangono fedeli, ma rimane il problema di conquistare nuovi clienti nel settore smartphone.

In ogni caso, Gartner conferma che l’intero settore smartphone è in difficoltà, soprattutto per quanto riguarda i dispositivi di fascia alta. Probabilmente, in tanti aspettano l’evoluzione del 5G e l’arrivo di tanti nuovi smartphone compatibili con le nuove reti.

Dati di vendita