Con watchOS 6 si potranno eliminare anche le app native

Grazie a watchOS 6, gli utenti potranno finalmente eliminare anche le app native presenti sul dispositivo, proprio come avviene anche su iPhone.

Come riportato da Techcrunch, con watchOS 6 potremo liberare spazio nella schermata iniziale dell’Apple Watch eliminando quelle applicazioni native realizzate da Apple e che non utilizziamo.

Grazie all’App Store integrato in watchOS 6, gli utenti potranno reinstallare in qualsiasi momento le app native eliminare in precedenza. Tutto questo permetterà quindi di non avere icone inutili nella schermata principale dell’Apple Watch, le cui dimensioni sono già abbastanza contenute. Al momento, la beta 2 del sistema operativo non permette ancora di disinstallare le app native, ma con il rilascio della versione finale verrà attivata anche questa possibilità.

Tutto questo rende l’Apple Watch sempre più un dispositivo indipendente, tra App Store integrato, possibilità di gestire le app native e update via OTA di watchOS.

Apple Watch