Quali saranno le novità di watchOS 6?

17 maggio 2019 di Giuseppe Migliorino (@GiusMigliorino)

In questi giorni si sta parlando tanto delle possibili novità di iOS 13, ma non dimentichiamo che tra poche settimane Apple svelerà anche il nuovo major update di watchOS. Cosa aspettarsi?

Quando sarà disponibile watchOS 6?

Partiamo dalla disponibilità del nuovo sistema operativo per Apple Watch. watchOS 6 sarà svelato il 3 giugno durante il keynote di apertura della WWDC 2019 e sarà rilasciato subito dopo in versione beta per i soli sviluppatori. Dopo qualche settimana potrebbe essere rilasciata la beta pubblica (anche se Apple non ha mai rilasciato beta pubbliche di watchOS), mentre il rilascio finale è atteso per fine settembre.

Quadranti e Complicazioni

watchOS 6 aggiungerà sicuramente nuovi quadranti, come anticipato da Bloomberg alcuni giorni fa. Con watchOS 5.2.1 è stata già inserita la nuova watch face Pride, ma con il prossimo major update le novità saranno molto più importanti.

Tra i nuovi quadranti dovrebbero esserci le watch face “Gradient“, “California” con numeri romani e arabi e un aspetto più classico, “Solar Analog” che sembra sia una meridiana, e “Infograph Subdial“. La variante “Gradient” dovrebbe consentire all’utente di scegliere un colore e di avere un quadrante con sfumatura basata proprio sul colore scelto.  Previsto anche una watch face “X-Large” che mostrerà numeri molto grandi e diversi tipi di caratteri e colori. La versione “Subdial” dovrebbe invece mostrare più informazioni come borsa e meteo.

Apple sta lavorando anche a nuove Complicazioni per watchOS 6 che includono quelle relative alla riproduzione di audiolibri, allo stato della batteria degli apparecchi acustici collegati, alla misurazione del rumore esterno e ai dati sulla pioggia.

Maggiore integrazione con Mac

Al momento, l’unica integrazione dell’Apple Watch con il Mac riguarda l’autenticazione automatica del computer quando indossiamo al polso il nostro smarwatch. Con watchOS 6, questa funzione potrebbe essere migliorata grazie anche a macOS 10.15, che sarà svelato sempre il 3 giugno.

Oltre al semplice sblocco del computer, con Apple Watch e watchOS 6 sarà possibile autenticare anche altre operazioni, che solitamente si basano sul Touch ID del Mac. Basti pensare agli acquisti su Mac App Store o alla gestione del Portachiavi per visualizzare le nostre password.

Nuove app

Il nuovo sistema operativo introdurrà finalmente l’App Store direttamente sullo smartwatch per facilitare l’individuazione e l’installazione delle app e per rendere Apple Watch ancora più indipendente dall’iPhone. Apple, inoltre, introdurrà una serie di nuove app, tra cui Memo vocali, Apple Books (per l’ascolto di audiolibri), Calcolatrice e le app per la salute “Dose” e “Cicli” per il monitoraggio dei farmaci e dei cicli mestruali.

Con Books, gli utenti potranno scaricare audiolibri e ascoltarli direttamente dall’Apple Watch. Con Memo vocali potremo sfruttare il microfono dello smartwatch per registrare note audio, mentre le due app mediche serviranno a consultare e gestire farmaci e cicli mestruali.

watchOS 6 potrebbe introdurre anche il supporto a Memoji e Animoji.

Monitoraggio del sonno

watchOS 6 potrebbe finalmente integrare un’app nativa per il monitoraggio del sonno. Tale app sarebbe già in fase di test da diverso tempo e dovrebbe quindi esordire con questo update. Con questa funzione, gli utenti potranno quindi scoprire come hanno passato la notte, se hanno dormito bene e se ci sono stati elementi tali da rendere necessario un controllo medico.

… e non solo

Ovviamente, queste sono solo alcune delle novità che probabilmente vedremo su watchOS 6. Per scoprire la vera portata di questo aggiornamento dobbiamo attendere il 3 giugno, con iPhoneItalia che seguirà in diretta l’intero evento.

E voi, cosa vorreste da watchOS 6?

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.