Ecco quanto ha sborsato Apple per l’accordo con Qualcomm

L’accordo tra Apple e Qualcomm per porre fine alle cause legali e avviare una partnership per la fornitura dei chip modem potrebbe essere costato ad Apple diversi miliardi di dollari. E non solo.

Secondo quanto riportato da UBS, Apple ha pagato 6 miliardi di dollari a Qualcomm per porre fine a tutte le cause legali ed avviare la fornitura dei chip modem per i futuri iPhone. L’accordo prevede anche royalty pari a 9$ per ogni iPhone venduto che integri un chip di Qualcomm.

Queste cifre non sono ufficiali, visto che le due aziende non hanno condiviso i dettagli dell’accordo, ma provengono da fonti definite molto vicine ad entrambe le società.

UBS conferma che Apple si sia convinta ad accordarsi con Qualcomm in seguito alle enormi difficoltà nel trovare un fornitore per i chip 5G da utilizzare sugli iPhone del 2020.

News