Australia: iPhone salva un uomo da… una freccia

14 marzo 2019 di Giuseppe La Terza

Negli ultimi tempi spesso vi abbiamo raccontato di come il nuovo Apple Watch sia stato in grado di aiutare e talvolta salvare alcune vite umane grazie alle sue nuove funzionalità, ma il modo in cui quest’iPhone ha salvato un uomo è alquanto bizzarro.

 iPhone

L’iPhone in questione ha salvato il suo proprietario non grazie alla sua tecnologia, ma in maniera piuttosto inusuale e fortunata, visto che ha intercettato una freccia volante in un attacco nella sua casa in Australia.

Mercoledì mattina, un uomo avrebbe aspettato l’arrivo della vittima, brandendo in mano arco e freccia. La vittima di 43 anni ha sollevato il suo iPhone per scattare una fotografia dell’assalitore, che poi ha scoccato la freccia al proprietario della casa. La freccia, però, ha colpito proprio l’iPhone attraversandolo parzialmente.

Grazie al suo iPhone l’uomo non ha dovuto nemmeno richiedere cure mediche, mentre l’assalitore, che aveva 39 anni ed era noto al proprietario di casa, è stato arrestato dagli agenti.

Questa non è la prima volta che una persona si è salvata grazie ad un prodotto di Apple, infatti nel 2017 un testimone di una sparatoria nell’aeroporto di Fort Lauderdale ha rivelato che il suo MacBook Pro risposto nel suo zaino è stato colpito da un proiettile vagante, salvandogli la vita.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.